Riserva naturale, lettera del Prefetto Emilia Zarrilli. Sul tavolo la mancata convocazione dell’assemblea – Dopo la nuova comunicazione sono previsti sviluppi a breve per una situazione che rimane bloccata da diverso tempo

Sul caso della Riserva naturale delle Antiche Città di Fregellae e di Fabrateria Nova e del Lago di San Giovanni Incarico interviene il Prefetto, dottoressa Emilia Zarrilli. Lo fa con una lettera inviata al commissario straordinario dell’Amministrazione provinciale di Frosinone, Giuseppe Patrizi e per conoscenza ad Antonio Fraioli, ex presidente della Riserva Naturale ed esponente del movimento cittadino “Arce x Arce”. «In riferimento alla nota della S.V. in data 2 ottobre con la quale, a seguito dell’invito rivolto dallo scrivente con nota in data 26 settembre, veniva assegnata ai componenti del Consiglio dell’Azienda in oggetto indicata un termine non superiore a 7 giorni per la convocazione dell’Assemblea, finalizzata all’elezione del nuovo Presidente, si chiede di conoscere le ulteriori iniziative che si è inteso porre in essere decorso il termine di cui sopra». Questo il contenuto della missiva del Prefetto. Disatteso dunque l’invito che la Prefettura aveva formulato ai componenti del consiglio si aspettano, dopo il nuovo intervento del Prefetto, quelli che possono essere gli sviluppi di questa situazione ormai da tempo bloccata. L’auspicio è quello che il tutto possa essere risolto in tempi brevi.

16