Rotatoria – Ore decisive per il progetto finale

ARCE – Rotatoria, tavole esecutive in comune. Ore decisive per il progetto del bivio nei pressi del cimitero.
A renderlo noto è l’ex assessore Emanuele Calcagni, oggi consigliere d’opposizione, che fino a qualche settimana fa aveva seguito personalmente l’iter dell’opera.
«L’Astral – ci ha detto Calcagni – ha consegnato venerdì scorso i progetti definitivi. Si tratta di tre planimetrie che rivedono il progetto secondo alcune indicazioni fornite. A questo punto – ha aggiunto l’ex assessore – mi auguro che l’opera venga realizzata e che i miei compagni di giunta si adoperino immediatamente per l’approvazione. Ulteriori indugi sulla cosa vorrebbe dire far accantonare il progetto da parte dell’Astral in favore di altre situazioni dove i comuni si sono mostrati subito disponibili. Personalmente, anche se non sono più in giunta, desidero ringraziare il vicepresidente della giunta regionale Luciano Ciocchetti e tutto il suo staff di segreteria che hanno preso a cuore le mie richieste, facendo in modo che il progetto venisse modificato e riproposto. Assieme a loro – ha concluso Calcagni – è doveroso ringraziare anche l’ingegner Bajetti e tutti i progettisti della Prog.in e dell’Azienda strade Lazio».
Secondo indiscrezioni, però, il nuovo progetto non avrebbe recepito tutte le richieste dell’amministrazione comunale. L’asse della rotatoria risulterebbe spostato verso Ceprano così come auspicato, mentre non si sarebbe riusciti ad evitare, almeno in parte, lo smembramento dell’ingresso al cimitero. L’edicola ed il posteggio ambulanti, invece, potrebbero trovare collocazione in un nuovo spazio a valle. Comunque ora l’attenzione è posta tutta sulla decisione della giunta municipale che, a quanto pare, può solo approvare o meno il progetto. Un binario a senso unico che non lascia molta scelta.

18