Rubano la banda wireless e truffano gli utenti – Il segnale e le apparecchiature venivano forniti a prezzi concorrenziali. A segnalare la vicenda la società di Frosinone titolare del servizio che ha presentato denuncia

SANTOPADRE – Truffa contro l’Adsl. Un’importante società di Frosinone, ha sporto denuncia presso le autorità competenti, per il furto sia della propria banda wi-fi, sia delle apparecchiature, che venivano reinstallate, a prezzi molto concorrenziali, a ignari utenti convinti di aver fatto un affare che, invece, adesso rischiano di restare coinvolti nelle indagini, quanto meno per incauto acquisto. Poche sono le notizie trapelate, tuttavia sembra che nel giardino di un’abitazione privata nel centro storico di Santopadre, sia stato installato un PoP, ovvero un vero e proprio impianto (antenna) di diffusione di connettività wireless, completamento sconosciuto alla società di Frosinone in questione e privo di qualsivoglia autorizzazione. Alle autorità competenti il compito verificare il rispetto delle norme sull’inquinamento elettromagnetico e la tutela della salute pubblica, oltre che indagare sulla truffa e individuare le persone coinvolte che, per come era organizzato il sistema, potrebbero essere diverse.

Share Button