Rubavano nei supermarket, tre arrestate – Foglio di via per due giovani pugliesi “sospetti” che si aggiravano in paese

ARCE – Attività senza sosta per i carabinieri in servizio nella Stazione civica. I militari hanno arrestato in flagranza per furto aggravato in concorso tre donne, residenti a Eboli (Sa).

La ladre, infatti, poco prima di essere acciuffate erano entrate in due supermercati di Arce e Roccasecca, dove avevano rubato prodotti alimentari, per un valore complessivo di 150 euro, e quindi erano fuggite a bordo di un’auto. Il terzetto, però, è stato immediatamente bloccato dai militari e tratto in arresto. Dopo le formalità di rito, le tre donne sono state trattenute nella camera di sicurezza della caserma di Arce, in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata odierna. Portato a termine il triplice arresto i carabinieri, ricorrendo i presupposti di legge, hanno notificato l’inizio del procedimento amministrativo per l’emissione della misura preventiva del rimpatrio tramite foglio di via obbligatorio, con il divieto di fare ritorno ad Arce per tre anni, nei confronti di due giovani residenti a Cerignola (Fg), sorpresi mentre si aggiravano senza un valido motivo e con fare sospetto nei pressi di “obiettivi sensibili” ubicati in paese.

19