Salviamoci…? Il salvabile – Supino – Arce 3 a 0

Purtroppo le conferme che non avremmo mai voluto avere, sono puntualmente arrivate, l’affondamento di oggi non è certo casuale, già da qualche settimana, le cattive condizioni di troppi uomini, il conseguente gioco frastagliato senza sbocchi precisi nelle zone d’attacco, quindi la mancanza matematica di gol, sono sfociati nel clamoroso crollo di oggi contro una squadra che girava nella bassa classifica e quasi condannata, diamo atto comunque alla voglia di riscatto dei rossoneri del Supino che da qualche settimana hanno fatto quadrato intorno ai loro colori per un certo riscatto. Dalla gara di oggi ci aspettavamo quel risultato che avrebbe potuto metterci al sicuro, invece fin dalle prime battute l’inconcludenza, l’insicurezza dell’attacco tutto, hanno dato al Supino, con il passare dei minuti quella certezza che giocavano contro una squadra in evidente difficoltà, gli è bastato provare pochi affondi in particolare sulle fasce, che si trovano in zona tiro facilmente, al 43° trovano giustamente il vantaggio da un cros rasoterra dalla destra e deviazione di piatto centrale del n. 10 Celenza. Al rientro dal riposo avevano deciso probabilmente di chiudere l’incontro, infatti al primo affondo dalla destra, galoppata irresistibile 7 Orefice che serve il n. 9 Giacca, in diagonale batte De Santis rasoterra per il 2 a 0, abbozziamo una reazione confusa piena di sbagli grossolani che fermavano le azioni nella trequarti  avversaria, l’indecisione di qualche attaccante che non osava di più, causavano ripartenze brucianti del Supino i quali sfioravano ripetutamente il terzo gol che arriva  comunque nel finale di gara ,non certo per caso, con il n. 7, si conclude la gara con un umiliante tre a zero, che stavolta ci mette all’interno di quella zona della classifica che, come dicevo la volta scorsa, avremmo volentieri voluto evitare. Adesso la situazione è palese, cerchiamo di salvare il salvabile.

Gli schieramenti:

Supino: Mancini, Bennacher, Proietti, Troianello, Flores, Simonetti, Orefice, Coppotelli, Giacca, Celenza, Ciolfi. A disp. : Polletta, Paris, Foglietta, Scaccia. All. sig. Agostini

Arce: De Santis, Spiridigliozzi, Ricci, Guadagno, Parisi, Pagnanelli, Maione, Simone, Compagnone, Patriarca, De Luca. A disp. : La Valle, Vittorelli, Arcese, Gentile, Belli, Rrhoci, Sarra. All. sig Patriarca

Terna arbitri :
Dirett. sig. Saccoccio (Formia), 1° ass. sig Agresti (Formia), 2° ass. sig. De Meo (Formia)

Marcatori : 43°  1°t Celenza, 2°  2°t Giacca, 47°  2°t Orefice

 

Fotoservizio di Franco Germani

36
Da: ; ---- Autore: