Schianto sulla casilina, due feriti – Una signora trasportata d’urgenza al pronto soccorso. Traffico in tilt per ore. Monta la protesta dei cittadini: ‘l’arteria è poco sicura’

COLFELICE – Se la sono cavata con la prognosi riservata per qualche giorno ma potranno trascorrere la convalescenza nelle loro case.
E’ il resoconto, fortunato, del rocambolesco incidente che ieri mattina, intorno alle 10.30, si è verificato sulla strada Casilina coinvolgendo una Toyota Yaris e una Bmw all’altezza dell’incrocio per via Guglielmi.
Questa la dinamica secondo una prima ricostruzione dei fatti: la Yaris procedeva in direzione del comune di Arce ed era intenta a svoltare a sinistra, quando dalla direzione opposta è sopraggiunta la Bmw diretta verso Cassino. La collisione ha causato lo sbandamento dell’auto tedesca che è finita nella scarpata laterale e lo scollamento del fascione anteriore e laterale per l’altra vettura.
Sul posto sono immediatamente intervenuti la Polizia stradale di Frosinone, la Polizia locale di Colfelice e la Protezione civile.
La donna che sedeva al lato passeggero a bordo della Yaris, dove viaggiava insieme al marito, entrambi di Colfelice, è stata immediatamente trasportata in ambulanza presso l’ospedale Pasquale Del Prete di Pontecorvo, ma, per fortuna, non sembra aver riportato nessuna ferita seria. Solo grande spavento, invece, per la coppia di Arce che viaggiava a bordo della Bmw: in tutti i casi anche loro si sarebbero recati al vicino nosocomio per sottoporsi alle cure dei sanitari.
Il traffico è intanto rimasto intasato per diverse ore sulla Casilina, il tempo che è stato necessario alla Stradale per effettuare i rilievi del caso. La circolazione è stata consentita su una sola corsia di marcia e regolata dai Vigili Urbani di Colfelice. Solo nella tarda mattinata il traffico automobilistico è ripreso regolarmente.

Monta la protesta dei cittadini: «L’arteria è poco sicura»
«Non vorremmo per caso aspettare che ci scappi il morto su questo incrocio?»: è quanto ieri mattina i residenti della zona si sono chiesti, testimoni, loro malgrado, dell’incidente che ha visto coinvolto la Yaris e la Bmw.
L’ennesimo incidente.
La scena è sempre la stessa a via Guglielmi, ci raccontano gli stessi abitanti: un’automobile procede verso sud in direzione Cassino, un’altra impegnata nella manovra per svoltare a sinistra procedendo verso nord, e avviene la scontro. Riuscire a superare questo bivio è una vera e propria roulette russa, ci dice più di qualcuno.
Il limite di velocità qui è fissato a 30 Km/h e sono stati anche installati dei dossi per dissuadere gli automobilisti dal calcare sul pedale dell’acceleratore, ma il problema sembra essere un altro. Sembra essere la scarsa visibilità del bivio, che più volte il Comune e gli abitanti hanno lamentato presso l’Astral. Gli stessi colfelicesi, a tal proposito accusano: «Qui gli addetti dell’Astral li vediamo solo nelle settimane prima delle elezioni».
 

18