Sconfitta 78-76 a Valmontone la Longo&Pagano – Una ottima Longo&Pagano cede solo nel finale al Valmontone 78 – 76, in una partita molto combattuta e nervosa

Nella gara di andata il Cassino aveva vinto meritatamente ed il Virtus Valmontone, secondo in classifica, voleva riscattarsi ed al tempo stesso non voleva perdere di vista la coppia Vigna Pia – Fortitudo Roma, la Longo&Pagano iniziava decisa e subito andava in vantaggio, buone giocate della coppia Cuello-Guida, ma tutta la squadra girava al meglio, il primo quarto era ad appannaggio dei cassinati 18-21, nel secondo quarto il team ciociaro continuava a mantenere un vantaggio anche considerevole di ben 12 punti, tuttavia, sprecava troppo dalla lunetta, alla fine del match unica nota stonata è stata proprio la brutta serata ai tiri liberi che alla fine hanno fatto la differenza. Il Valmontone riusciva cosi a pareggiare 38 pari al termine dei primi due quarti e brivido per Cuello che rimediava una brutta botta al ginocchio, alla fine l’argentino teneva duro e siglava 25 punti, migliore in campo. Nel terzo quarto gli uomini di coach Pagano giocavano bene, ma si faceva sentire la mancanza di una panchina lunga, il tecnico Luigi Pagano doveva fare a meno non solo di Falanga, ma anche di Schiavi influenzato, entravano cosi Mangiante e Rivetti che davano un contributo importante in difesa, il terzo quarto si chiudeva con i padroni di casa avanti 62-57. Nella quarta ed ultima frazione era la panchina lunga dei padroni di casa che si faceva sentire. Per il Valmontone sembrava quasi fatta quando arrivavano a due minuti dal termine il secondo antisportivo e il quinto fallo di Valvona, gli uomini di coach Rischia si portavano in vantaggio di cinque punti, ma l’orgoglio del Cassino usciva fuori subito, con una tripla e una palla recuperata a nove secondi dalla fine. Dalla rimessa laterale l’azione non veniva gestita al meglio e Boffelli non riusciva a concludere, recuperavano palla i padroni di casa che si aggiudicavano il match e i due punti.
Sconfitta che brucia sicuramente, ma che non inficia la posizione play off vista la sconfitta contemporanea della Virtus Frusino che resta sempre lontana a sei punti dai cassinati.    

Virtus Valmontone – Longo&Pagano: 78 – 76

Parziali: 18/21 20/17 24/19 16/19

Valmontone: Tagliente, Filippi, Donadio 17; Garofolo 24, Maiolo 3, Del Moro, Mucciarelli 3, Veglianti 20, Rischia 9, Ricci 2. Coach: Rischia

Longo&Pagano: Guida 13, Boffelli 12, De Santis 18, Cuello 25, Tamburrini ne, Iannetta ne, Mangiante, Rivetti, Ferrarane, Valvona 8. Coach: Pagano

32
Da: ; ---- Autore: