Scuola, è guerra in aula – Scontri a fuoco tra Vincenzo Colantonio e Marcello Marzilli. Intanto il sindaco ha annunciato l’imminente inizio dei lavori di realizzazione della struttura

ARCE – Costruzione del nuovo plesso scolastico, resa dei conti in consiglio.
E intanto il sindaco Simonelli annunzia l’inizio definitivo dei lavori.
Duro scontro tra maggioranza e opposizione, lunedì sera durante la riunione della massima assise civica.
Sott’accusa le responsabilità politiche che hanno causato pesanti ritardi nella realizzazione della nuova scuola materna con annesso micro asilo nido.
Protagonisti dell’ostile confronto l’assessore all’Ambiente, Vincenzo Colantonio e il consigliere di minoranza Marcello Marzilli. Colantonio ad apertura di seduta è intervenuto per rispondere ad alcune interrogazioni del consigliere di “Arce nel Cuore”. Sulla questione legata ai lavori degli edifici scolastici l’assessore ha stigmatizzato l’atteggiamento dell’opposizione definendo le battaglie del consigliere Marzilli «basate sul nulla, che mirano semplicemente a boicottare l’operato dell’amministrazione, con l’unico risultato quello di danneggiare il paese e paralizzare l’ufficio tecnico».
«Su questa storia – ha replicato in passaggio dei suoi interventi Marcello Marzilli – dovrai chiedere scusa al sottoscritto e agli arcesi».
L’ex assessore alle Politiche Sociali ha ribadito le sue perplessità sull’opera messe nero su bianco negli esposti firmati lo scorso giugno, quando è stata materialmente eseguita la demolizione del vecchio stabile. Sull’argomento è intervenuto anche il vice sindaco, Lucio Simonelli, che ha precisato come la scelta operata sull’edilizia scolastica comunale sia stata di tutta la maggioranza.
Molto critico anche l’intervento del primo cittadino, che ha letto i pareri arrivati dai vari enti che certificherebbero la regolarità del cantiere.
«Non abbiamo paura di nulla – ha detto il sindaco, Roberto Simonelli – ben vengano in comune chiunque voglia verificare quale sia il nostro modo di amministrare. Alla fine giudicheranno i cittadini, se abbiamo ben amministrato ci confermeranno alla guida del paese».
E intanto Simonelli ha annunciato che già dai prossimi giorni partiranno i lavori di realizzazione del nuovo edificio e che anche la ristrutturazione del plesso delle scuole elementari è a buon punto.

8