Si è spenta una vita da record – L’amministrazione e l’intero paese si sono uniti al dolore della famiglia

COLFELICE – E’ venuta a mancare ieri mattina la signora Filomena Fraioli Lancia, che lo scorso 15 novembre aveva compiuto 101 anni.
I funerali si svolgeranno questa mattina alle 11 presso la casa di riposo “Madre Agnese” di San Giovanni Incarico, dove l’anziana viveva da qualche anno. Le condoglianze più sincere l’amministrazione comunale e tutta la cittadinanza di Colfelice esprimono ai figli Antonietta e Gerardo, alla nuora Maria, ai nipoti Anna, Mimmo, Sergio e Lorella, ai pronipoti Patrizia, Antonio, Raffaele, Gerardino e Lavinia.
Prima di nove figli e sposa già a diciassette, Filomena ha sempre lavorato ed è stata lucida fino alla fine: una vera miniera di ricordi piena dei racconti dei soldati della guerra, degli anni del fascismo e dell’avvento degli elettrodomestici, del gas, della corrente elettrica e dell’acqua nelle case. L’amministrazione Donfrancesco festeggiò la donna nel 2009 presso la sua abitazione in località Villafelice, consegnandole una medaglia e una pergamena ricordo.
Con la scomparsa della signora Filomena, restano in vita a Colfelice tre ultracentenari: Anna De Cerbo Pecorario che compirà 104 anni il prossimo 7 aprile, Maria Grazia raso Toselli che ha spento le cento candeline nel luglio 2010 e Lucia Belli Marzilli che ha festeggiato i cento anni lo scorso mese di gennaio.
Una presenza, quella dei centenari, anzi delle centenarie, nel paese, che fa di Colfelice uno dei comuni più ‘longevi’ della provincia di Frosinone.

10