Simonelli passa al vaglio gli atti di Giunta – ‘In vista delle elezioni no a “mani bucate”‘

ARCE – Contributi sospetti in vista delle elezioni, Marcello Marzilli allarga le ipotesi.
Il consigliere d’opposizione scandaglia gli atti della giunta Simonelli. Secondo l’ex assessore, l’Amministrazione starebbe mettendo in atto una politica a “mani bucate” in vista dell’appuntamento elettorale di maggio 2014.
«Andatevi a guardare – ci dice – la delibera di Giunta Municipale numero 154 del 17 ottobre 2013 avente ad oggetto: “Erogazione contributo Parrocchia Santi Apostoli Pietro e Paolo – Atto di indirizzo”. Ebbene l’esecutivo ha deliberato una bella sorpresa, che però, purtroppo puzza tanto di strumentalizzazione elettorale. Il contributo – prosegue Marcello Marzilli – la cui entità non viene espressamente indicata nell’atto, è indirizzato alle attività sociali, culturali e pedagogico-ricreative promosse dalla Parrocchia e che hanno come finalità il sostegno e l’inserimento sociale dei giovani della comunità locale. Bene, molto bene direi. Se non fosse che dopo quattro anni e mezzo di governo cittadino, la Giunta si è destata e si è accorta, solo ora, di quanto fosse importante l’impegno dell’attività parrocchiale. Per tutto questo tempo – sottolinea ancora Marzilli – il nulla, ora assistiamo a questa sorta di contributi a “go-go” a sei mesi dalle elezioni. Comunque – ha concluso l’ex assessore – oltre a informare i cittadini e i possibili interessati di questo tipo di atteggiamento, invito la Giunta comunale di Arce a deliberare la stessa cosa anche per la Parrocchia di Isoletta d’Arce».

23