Sora non finisce mai di stupire altro 3 a 0 con il Bassano – La squadra di coach Gatto punta in alto

Solo 77 minuti per schiantare la malcapitata Bassano Volley. Netta la differenza tra le due compagini che poco hanno lottato, una da un lato per imporsi e vincere e l’altra dall’altro per tentare di restare agganciata e salvare il salvabile. Partita quindi non entusiasmate ma che comunque consegna nelle mani del Sora la settima vittoria consecutiva di cui la quarta per 3 a 0 così il team di mister Gatto continua inesorabile a confermare i suoi record e primati in serie A2 come l’unica squadra ad essere andata sempre a punti i  tutte le 14 gare del girone di andata.
Avvio di match non entusiasmante con i padroni di casa che si portano subito in vantaggio (8-4 al primo time out tecnico e 16-12 al secondo). Non molla Bassano che sul finale del parziale rosicchia lunghezze ma la Globo è sempre un passo più avanti e con D’Avanzo chiude 25-22.
Secondo set tutto targato Globo Banca Popolare del Frusinate che ha sempre dominato sui bassanesi i quali si sono visti veramente pochino in questo frangente. Sora viaggia costantemente a 5/6 lunghezze di vantaggio, con Tamburo al servizio e Guarise a muro gli ospiti provano un timido riavvicinamento ma neanche il doppio cambio, al centro e in banda di Pianise e Volpato per Ditlevsen e Parusso, riesce a far pareggiare i conti ed è 25-17.
Nel terzo set la musica non cambia: è sempre capitan Scappaticcio a orchestrare al meglio i suoi e a dar loro l’opportunità di archiviare in 1 ora e 17 minuti la pratica Bassano Volley.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – BASSANO VOLLEY 3-0

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Scappaticcio (K) 2, Anderson 16, D’Avanzo 10, Di Marco 3, Argilagos 6, Libraro 12, Gatto (L), Nonne n.e., Bartoli n.e., Costantino n.e., Santucci n.e., Lattanzi n.e.. I All. Alberto Gatto, II All. Maurizio Colucci. B/V 4, B/S 9, muri 3.

BASSANO VOLLEY: Calderan 2, Tamburo 17, Guarise 4, Volpato, Parusso 3, Paterniani (L),  Ditlevsen 3, Bonetti 1, Pianese 1, David 11, Pink n.e., Lollato (L) n.e.. All. Gheorghe Cretu. B/V 1, B/S 9, muri 4.

ARBITRI: Puletti Francesco, Falivene Ciro.

PARZIALI: 25-22 (’29); 25-17 (’24); 25-20 (’24).

33
Da: ; ---- Autore: