Sotto la lente della minoranza la Tari – “Rocca d’Arce, progetto comune”

Tariffa Tari sotto la lente di ingrandimento del gruppo di minoranza “Rocca d’Arce, progetto comune”. In una interrogazione a risposta scritta indirizzata al responsabile del servizio finanziario del Comune di Rocca d’Arce, infatti, il gruppo di Antonello Quaglieri, chiede chiarimenti in merito ad alcune voci di costo che determinano una tariffa ritenuta troppo alta dagli stessi consiglieri di opposizione.
«Abbiamo chiesto – dice Quaglieri – maggiore approfondimento attraverso la richiesta dei dati storici che dovranno certificare i costi realmente impiegati in tale servizio. Nella nostra nota – continua il capogruppo – chiediamo il costo annuo del carburante dal 2010 ad oggi sostenuto per i mezzi preposti alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, il costo per ma manutenzione dei predetti mezzi e quali dipendenti, e la relativa percentuale di compensi computati nella spesa del personale, impiegati nel servizio di raccolta rifiuti. Capiremo dunque – conclude Quaglieri – visto che i cittadini sono chiamati a coprire il 100% del costo del servizio, se effettivamente dal 2010 ad oggi sono stati spesi ogni anno 7mila euro per la manutenzione e 7mila euro per il relativo carburante».

129
Da: ; ---- Autore: