Stincone, vince ‘Le Criscie’ – Valentina Grimaldi si aggiudica il podio del concorso “Sognando le stelle”

ARCE – Si sono concluse sabato scorso le sei serate proposte dall’associazione sant’Agostino.
Una serie di eventi che hanno particolarmente catturato, di sera in sera, sempre maggior consenso di pubblico. La kermesse si aperta lunedì scorso con lo spettacolo teatrale della scuola Musical di Rocca D’Arce che ha proposto la rappresentazione di Oscar Wilde “L’importanza di essere Ernest”.
Il giorno seguente è stata la volta del cabarettista di Canale5 Oscar Biglia e l’orchestra spettacolo “Gruppo di Famiglia”. Martedì 21 ancora protagonisti gli alunni della scuola Musical con lo spettacolo “Semplicemente Musical”, mentre il giorno successivo il palco di Borgo Murata ha ospitato Billy Sugar Band, il sosia di Zucchero, in uno spettacolo travolgente. Venerdì, è stata la volta della nona edizione dei giochi popolari “La disfida dello Stincone” che quest’anno si è arricchito di un’ulteriore gara: la corsa degli asini (vinta dalla contrada “Le Crisce”). Ad aggiudicarsi l’ambito trofeo è stata la contrada “Le Crisce” davanti al “Tramonti” e al “Roccadarce”. Sabato 25, la serata clou con la quarta edizione di “Sognando le stelle”, spettacolo per nuovi talenti, condotta da Paola Delli Colli e con la partecipazione straordinaria del rumorista Alberto Chiazza e Veronica Creo (sosia ufficiale di Laura Pausini). Per quanto riguarda il concorso canoro si è aggiudicato il titolo 2012 l’arcese Valentina Grimaldi con la canzone di Mina “Io e te” che ora avrà diritto di partecipazione alla semifinale nazionale dell’importante concorso canoro “Una voce per Sanremo”. Al secondo posto si è classificata Giorgia Sigolotto di Pontinia (Lt) con la canzone di Lucio Dalla Caruso, oltre al trofeo la giovane avrà diritto alla partecipazione al concorso canoro “Italia in musica”. Al terzo posto Ilaria Mariani di Castel Gandolfo (Rm), con “Se adesso te ne vai” di Massimo Di Cataldo. La commissione artistica presieduta da Veronica Creo era composta da Marina Fionda (insegnante di pianoforte), Miralla Bianchi (insegnante di violino), Donato Di Stefano (basso lirico internazionale) e Carmine Nappi (produttore artistico). Patron delle serate Patrizio Esposito che ha condotto e coordinato gli eventi con il patrocinio della amministrazioni comunali di Arce, Roccadarce e Colfelice e della presidenza del consiglio regionale del Lazio.

16