Strada pericolosa, grave scontro – Coinvolti una Mercedes e un furgone con a bordo operai di M.S.G. Campano

ARCE – Rocambolesco incidente in località Campostefano, con un ferito. E’ una delle intersezioni più pericolose del paese che, nonostante le proteste dei residenti, continua a far registrare sinistri stradali di una certa gravità. Ieri mattina l’ultimo di una lunga serie, intorno alle 10.30, all’incrocio tra la strada provinciale per Strangolagalli e la via comunale Sant’Eleuterio-Colleone. Una Mercedes station wagon grigia metallizzata si è scontrata con un furgoncino Fiat di colore blu. L’impatto è stato molto violento e poteva avere conseguenze ancor più gravi. Il conducente della Mercedes, un imprenditore di Arce, è rimasto ferito anche se, con il volto sanguinante, è riuscito a scendere quasi subito dal proprio veicolo. Sull’altro mezzo, invece, viaggiavano dei lavoratori di una ditta edile di Monte San Giovanni Campano. A quanto pare nessuno di questi avrebbe riportato ferite gravi, ma solo lievi contusioni dovute al forte impatto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale del comandante Giampiero Marzilli, che hanno provveduto a regolare la viabilità e mettere in sicurezza il tratto interessato. Dopo quasi quarantacinque minuti sono arrivati anche i sanitari del 118 di Ceprano, che hanno provveduto a trasferire il ferito presso il Pronto soccorso di Frosinone.
I rilievi di rito, invece, sono stati eseguiti dai carabinieri di Arce che ora stanno anche esaminando le dinamiche del sinistro. Sicuramente, oltre ad una visibilità compromessa dall’intersezione, avranno influito anche le pessime condizioni metereologiche che, nella zona, hanno caratterizzato gli ultimi due giorni.
55