Sulla viabilità stradale la lente dell’opposizione – Una segnaletica che per la minoranza è pericolosa.

ROCCA D’ARCE – Una segnaletica che per la minoranza è pericolosa.

«In località S. Lucia, all’altezza dell’incrocio tra la strada provinciale Rocca d’Arce-Santopadre e la diramazione per Arce, in prossimità del piazzale dell’Ostello della gioventù, l’attuale segnaletica crea non pochi disagi e pericoli per la normale circolazione stradale».

Con una lettera inviata alla Provincia di Frosinone, per conoscenza Comune di Rocca d’Arce e agli organi di stampa e pubblicata sul sito ufficiale del “Rinnovamento per Rocca d’Arce”, il leader dell’opposizione Loreto Simone e il suo gruppo consiliare chiedono a gran voce «un sopralluogo per ricercare le eventuali soluzioni al problema – proponendo – la possibilità di realizzare una rotatoria che possa risolvere la condizione di pericolo e consentirebbe di raggiungere una diminuzione di velocità dei veicoli in transito oltre che l’ottimizzazione della circolazione stradale e l’abbellimento e valorizzazione del luogo attraverso un’isola di rotazione».

Nella nota diffusa dall’opposizione rocchigiana, composta, oltre che dal capogruppo Simone, da Antonello Quaglieri, Tommaso Fraioli e Filippo Capuano si legge ancora: «Avendo raccolto numerose segnalazioni da parte dei cittadini che lamentano continuamente quanto precedentemente esposto ci sentiamo obbligati a segnalare la situazione che costantemente mette a rischio la pubblica incolumità».

Il dibattito politico rocchigiano si sposta, dunque, sulla questione viabilità.

Un capitolo, quello relativo alla sicurezza stradale, che per la minoranza richiederebbe maggiore attenzione, in modo da poter prevedere eventuali sinistri, sull’arteria viaria in questione.

65
Da: ; ---- Autore: