Tanti progetti in corso per l’associazione – L’obiettivo è creare una rete sempre più funzionale per le esigenze dei cittadini

ARCE – Dopo il primo anno di attività, Konsumer Italia di Frosinone, con sede nel comune di Arce, traccia il bilancio dell’azione consumeristica sul territorio ciociaro. Uno dei cavalli di battaglia dell’associazione è stata sicuramente l’aspra battaglia tuttora in corso nei confronti dell’Acea Ato 5 di Frosinone che non ha portato a risultati positivi sul fronte degli aumenti tariffari ma è stata utile nella risoluzione di problematiche connesse ad erronee letture o perdite idriche. L’impegno non si è limitato soltanto al settore idrico, perché l’associazione ha verificato le continue lagnanze dei cittadini ciociari circa le carenze dei vari servizi anche a livello comunale nei 91 centri della provincia ed alla questione sanitaria che rappresenta un nervo scoperto. Per questi ed altri servizi non efficienti ed i problemi relativi alla loro gestione, Konsumer ha ritenuto opportuno costituire la Consulta legale di Konsumer Frosinone, strumento questo di supporto alla gestione “politica” dell’associazione. «Penso che per esplicitare al meglio comunque la nostra attività sta necessario citare le cifre del fervido attivismo, – si legge nel comunicato -. Partendo da zero abbiamo costruito una struttura che adesso conta sei volontari e cinque consulenti legali ed è presente in dieci comuni della provincia con i relativi sportelli denominati “hepl point legali”. Dal punto di vista dell’attività svolta abbiamo avuto oltre 1.600 contatti telefonici, informatici ed agli sportelli con le relative consulenze gratuite nel caso in cui la richiesta informativa è stata risulta senza interventi legali o extragiudiziali, nei casi in cui si è dato seguito a procedure ne abbiamo affrontate ben 306 che hanno dato luogo ai relativi tesseramenti. Iniziamo questo 2015 con rosee prospettive ed abbiamo già in cantiere l’apertura di altri sportelli, implementando sia il numero dei volontari che quello dei consulenti legali ed a tale proposito chiunque voglia mettersi in contatto con la struttura provinciale per segnalarci problematiche locali e/o offrire collaborazione volontaria può farlo chiamando o scrivendo ai riferimenti email konsumerfrosinone@libero.it o telefonici 338/5231754. Konsumer Italia di Frosinone continua ad organizzarsi sul territorio, ormai siamo a ben nove comuni in ci è presente uno sportello denominato “Help Point” Frosinone ed altri si aggiungeranno nel prossimo futuro, per garantire un servizio ancora migliore».

13