Torna il sorriso a Veroli che batte Forlì 97 a 92 in una gara durissima – Ancora deficitaria nel roaster per la mancanza dell’ultimo arrivato Penn, per lui problemi di tempo che ne hanno ritardato la disponibilità Veroli affronta nella sua tana Forlì che in classifica addirittura precede i ciociari di due punti. Parziali 22-15, 24-28, 21-25, 30-21

Troppe le tre sconfitte consecutive che poi nel totale fanno 4 su 5 gare per Veroli, mai un inizio così deficitario per il gruppo ciociaro che prova a redimere le problematiche cercando al seconda vittoria in questo torneo che ricordiamoci la vede tra le protagoniste assolute, di fronte tra gli altri quel Charlie Foiera ex beniamino del pubblico verolano che conosce a memoria le caratteristiche della sua ex squadra.
I due coach in partenza si affidano a Brkic, Gattoi, Kavaliauskas, Rosselli, Jackson per Veroli e Licartovsky, Poletti, Foiera, Piazza, Wittman per gli ospiti che sbagliano l’approccio con la gara tiro sbagliato e fallo fischiato a Licartovsky sul proseguimento primi punti della gara con Brkic e subito dopo due bombe consecutive la prima di Jackson e Rosselli fanno volare Veroli che va subito sull’otto a zero dopo 1° e 32” non male.
Non a caso i primi punti per Forlì sono dell’ex Foiera che segna da sotto subisce il fallo e segna il tiro aggiuntivo. La percentuale da tre per i padroni di casa si fa devastante per Forlì che deve subire la terza bomba da parte di Rosselli a cui fa eco anche la bomba di Gatto, subito 16 a 3 per i locali che rimangono a galla solo con i punti 5 su 5 di Foiera a 4 minuti dalla fine del primo quarto che si conclude sul 22 a 13 per i locali.
Si riparte come nella prima frazione con Veroli che al primo tiro piazza la bomba con Gatto seconda per lui, forse le critiche piovute su di lui in settimana hanno fatto effetto.
Forlì reagisce e con costanza piazza punto su punto addirittura ricucendo lo svantaggio dopo pochi minuti -3 con 8° minuti da giocare .Doppia cifra per Gatto e Rosselli e prima bomba per Forlì con Wittman che non pago ne infila un’altra subito dopo anche Foiera partecipa a questa festa. Rispondono Brkic, Jackson e Rosselli sempre da tre. Il parziale finisce sul 46 a 43.
Al rientro subito l’aggancio degli ospiti che con la bomba di Foiera raggiungono i padroni di casa che vedono il vantaggio di colpo svanire, gara tutta da giocare e per nulla facile. Primo vantaggio per gli ospiti con Gordon che segna da due con tiro libero in aggiunta 48-50 e dalla panca verolana non si muove foglia, anzi si becca un tecnico Cavina per proteste consentendo a Forlì di fare un bel balzo in avanti.
Si sveglia Gatto sua la bomba del controsorpasso e ci mette la ciliegina Rosselli con la sua 4° personale 58-54.
Fa il suo esordio ufficiale nelle file di Veroli Damiano Brigo a 2 minuti dalla fine.
Bomba su bomba Wittman, Ranuzzi e ancora Foiera e Forlì va avanti di 4 massimo vantaggio ospite.
Il terzo quarto si chiude sul 67 a 68 per gli ospiti.
L’ultima frazione si apre con Forlì che prova a mettere paura a Veroli che frastornata fatica a rimanere attaccata, Foiera continua a fare la sua gara sopra le righe e porta fieno alla sua cascina + 5 massimo vantaggio Forlì, poi Iannone appena entrato segna una bomba chirurgica e riavvicina le due formazioni 72 a 74 con 6 minuti da giocare, ancora Brkic a segno dalla distanza per il 75 a 74 che diventa 77 a 74 con due punti di Gatto.
Ancora punto su punto con la partita che scivola verso l’overtime sempre più probabile, a referto la bomba di Licartovsky, ma è Rosselli top scorer a fare la differenza per Veroli con una palla rubata sotto il ferro amico a meno di un minuto dalla fine suggellata da un contropiede che disorienta Forlì costretta ad arrendersi anche grazie alla bomba di Iannone 94 a 89 a 15 secondi dalla fine.
Finisce con il punteggio di 97 a 92 e con il pubblico locale che torna a sorridere dopo tanta sofferenza.
Miglior realizzatore Rosselli con 33 punti, per Forlì Gordon con 25.

Prima Veroli: Binett 5i, Fontana n.e, Rossell 33i, Iannone 6, Iannarill n.ei, Gatto 21, Kavaliauskas 6, Brigo 0, Rossett 1i, Mariani n.e, Jackson 16, Brkic 11, Coach Demis Cavina

Marco Polo Shop.it Forlì: Poletti 8, Licartosky 3, Gordon 23, Ranuzz 10i, Piazza 2, Campani 0, Foiera 23, Lestini 0, Forray 4, Wittman 16, Coach Di Lorenzo Giampaolo

Arbitri: Ursi, Castelluccio,Bartoli.

 

22
Da: ; ---- Autore: