‘Tramonto Bianco’, un successo intramontabile – La presentazione della seconda raccolta di poesie del poeta arcese Massimo De Santis ha collezionato un successo di pubblico e consensi anche a Frosinone

ARCE – Massimo De Santis, sbanca anche a Frosinone presentando la sua seconda opera “Tramonto Bianco”.
Una sala gremita di pubblico, ha tenuto a battesimo, nella sala conferenze della Villa Comunale di Frosinone, la presentazione del secondo volume di poesie del poeta arcese Massimo De Santis “Tramonto Bianco (Il ritorno)”.
Presenti, oltre all’assessore alla Cultura di Frosinone, che ha ospitato l’evento, i sindaci di Arce Roberto Simonelli, Colfelice Bernardo Donfrancesco e  Rocca d’Arce Rocco Pantanella. In via del tutto eccezionale, era presente l’editore Luciano Lucarini della casa editrice “Pagine”, che ha pubblicato l’opera, e il professor Plinio Perilli docente universitario a Roma. Oltre alle tante persone presenti, da sottolineare la presenza dell’assessore all’Ambiente Vincenzo Colantonio, l’assessore alla Cultura Brigida Fraioli e il consigliere Dario Fraioli tutti e tre del comune di Arce. Tantissimi gli applausi spontanei quando, tra un intervento e l’altro dei relatori, Massimo De Santis ha recitato le sue poesie, accompagnato da sottofondi di brani musicali suonati dai maestri Luis Tarantino al pianoforte e Pio Spiriti al violino, dello staff della scuola musicale “Famous” diretta da Anna Maria Di Mezza. La serata si è conclusa con la lettura di una poesia particolare dedicata a Serena Mollicone, la studentessa di Arce barbaramente uccisa circa dodici anni fa, al termine della quale tutti i presenti si sono alzati in piedi con una ovazione di applausi, di saluto e grande apprezzamento per la presentazione dell’opera di Massimo De Santis “Tramonto Bianco”.

87
Da: ; ---- Autore: