Un nuovo capolinea per gli autobus – Al via i lavori per l’area attrezzata riservata ai pullman. L’assessore Di Palma spiega: ‘Miglioreremo viabilità e traffico urbano’

Partiti i lavori del nuovo capolinea. Pronta in pochi mesi l’area attrezzata che decongestionerà via Marconi dagli autobus. Sono iniziati da qualche giorno i lavori di sbancamento dei terreni interessati dal progetto di realizzazione dell’opera fortemente voluta dall’amministrazione comunale. La nuova area sorgerà al di sotto del belvedere di corso Umberto I, lungo la strada variante che da via Marconi porta alla circonvallazione Castello, per poi ricongiungersi, evitando il centro storico del paese, alla provinciale per Roccadarce e Santopadre. Prevista anche arredi nuovi e spazi destinati al verde pubblico. Il costo complessivo dei lavori è di circa 95mila euro di cui quasi 70mila ottenuti dalla Regione Lazio. Il progetto esecutivo è stato realizzato dall’architetto Dario Fraioli dello studio Tholos di Arce. Soddisfazione dell’assessore ai Lavori Pubblici. «E’ un intervento – ci ha detto Dario Di Palma – che migliorerà la viabilità del centro del paese e soprattutto le criticità legate al traffico che si viene a creare nei pressi dell’ufficio postale. Una volta spostato il capolinea risolveremo anche i problemi legati ai rumori degli autobus che stazionano vicino alle abitazioni di via Marconi, per non parlare della conseguente riduzione dell’inquinamento da smog. Un’opera con cui viene messo un tassello per rendere il nostro paese più vivibile».

19