Un omaggio alla vita che diventa un disco – L’album verrà presentato ufficialmente martedì all’Alexander Platz di Roma

ARCE – Un omaggio alla vita, che diventa un disco di grande successo.
Cresce l’attesa per l’uscita del disco d’esordio del giovane contrabbassista arcese Dario Germani. Il titolo dell’album, che sarà pubblicato lunedì 29 aprile e sarà presentato dal vivo ufficialmente martedì 30 all’Alexander Platz di Roma, in occasione della Giornata Internazionale del Jazz, indetta dall’Unesco, è “For Life” ed è stato prodotto da Tosky Records in trio pianoles con il sassofonista Stefano Preziosi, il batterista Luigi Del Prete e la speciale partecipazione di Max Ionata.
Il disco è stato interamente registrato nella Villa d’Este di Tivoli grazie ad un’apposita concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici. “For Life”, è anche il titolo del brano con cui si apre l’album a cui dà il nome. E’ un chiaro omaggio alla vita, rappresentata autobiograficamente attraverso ogni singola traccia. Sono tre i brani originali composti da Germani che vengono descritti con caratteristiche differenti, ma accomunati dalle stessa originalità melodico-espressiva.
«E’ il mio primo disco da leader» ha detto Dario Germani.
«Ho cercato di dare il massimo sotto tutti i punti di vista. Registrare in una location come Villa d’Este ha contribuito molto a far emergere il mio lato più intimo. Poi, pensare che in quelle stanze Liszt ha composto ciò che ancora adesso definiamo “patrimonio dell’umanità”, mi fa venire i brividi».
Domenica 5 maggio è prevista una presentazione dell’opera jazz anche ad Arce e Roccadarce. Alle 16.30 presso l’aula consiliare “Antonio Renzi” si terrà una conferenza, mentre alle 21 l’attesissima esibizione dal vivo presso il Teatro Federico II di Roccadarce.

 

19