Un tuffo nella storia attraverso la lingua – Presentazione ufficiale del secondo volume dei ‘Quaderni coldragonesi’

COLFELICE – E’ passato un anno dalla pubblicazione del primo e il Comune, in collaborazione con la Banca Popolare del Cassinate, presenta già il secondo volume del “Quaderni coldragonesi”: la manifestazione è prevista per sabato alle 16.30 presso la sala consiliare.
Dopo i saluti del sindaco Bernardo Donfrancesco e del presidente della Bpc Donato Formisano, interverranno Alberto Zaza D’Ausilio, presidente della società di storia patria di Terra di Lavoro, Angelo Nicosia, curatore del libro, e Flavia De Rubeis dell’università Ca’ Foscari di Venezia.
Il volume comprende i seguenti testi: ‘L’onomastica di un ceramista attestato a Fregellae. Sulle tracce del percorso verso la pietra romanizzazione in una famiglia della diaspora italica’ (Rosalba Antonini); ‘Osservazioni preliminari su un rilievo figurato dell’altare della cattedrale di Pontecorvo’ (Elisa Canetri); ‘Iscrizioni medievali di mastri e committenti nel Lazio meridionale’ (Angelo Nicosia); ‘ I toponimi del territorio del Comune di Roccadarce nel catasto murattiano (1815) con particolare riguardo a quelli del Comune di Colfelice’ (Ferdinando Corradini); ‘Passaporto per Pontecorvo’ (Costantino Iadecola); ‘Il grand tour di Mariana Starke: viaggio in carrozza da San Germano a Ferentino’ (Bernardo Donfrancesco); ‘L’estirpazione del brigantaggio nella Provincia di Campagna’ (Ferdinando Riccardi); ‘Il polverificio militare di Fontana Liri: analisi architettonica e ricadute sull’assetto urbano’ (Giovanna Rauccio); ‘Gl’arcesë parla l’arcesë: considerazioni non sistematiche su alcuni aspetti del dialetto di Arce’ (Renato Corsetti). Titoli che parlano sin da subito del tuffo nella storia attraverso la lingua, e nella lingua attraverso la storia, che compirà il popolo coldragonese.

51
Da: ; ---- Autore: