Una frazione nell’incuria – La denuncia di Rossi

Nuove stagioni, vecchi problemi. A Isoletta d’Arce i residenti tornano a segnalare l’abbandono della frazione all’incuria e al degrado. A far discutere sono le sterpaglie e l’erba alta lasciata crescere ai bordi delle strade. A farsi portavoce del problema, questa volta, è Fabrizio Rossi in passato consigliere comunale e rappresentante della zona, che si è fatto portavoce delle istanze dei residenti. «Ogni anno con l’avvicinarsi della stagione estiva – ci dice Rossi – si ripropongono sempre gli stessi problemi. Le sterpaglie invadono le strade limitandone la percorribilità. Nelle zone meno trafficate e abitate le vie assumono addirittura le sembianze di veri e propri sentieri. Per questo motivo – conclude l’ex consigliere comunale – chiedo al sindaco Roberto Simonelli di intervenire tempestivamente su tutto il territorio per porre fine a questo stato ed evitare che l’impercorribilità della strada si trasformi presto in un pericolo per gli automobilisti».

20