‘Un’abitudine a cui non rinunciare’ – Il sindaco dispiaciuto per alcune assenze ‘strategiche’

SANTOPADRE – L’Amministrazione del sindaco Giampiero Forte ha organizzato per tutti gli anziani una visita alla città di Orvieto e alle cascate delle Marmore.
La gita degli anziani per Santopadre è una tradizione che va avanti da più di venti anni e che tutte le amministrazioni che si sono succedute hanno ritenuto opportuno conservare. Quest’anno, però, la nuova amministrazione Forte ha fatto qualcosa in più, ha proposto agli anziani un pacchetto “all inclusive”, infatti oltre al trasporto l’amministrazione ha offerto anche il pranzo in un caratteristico ristorante di Orvieto.
I partecipanti sono stati circa 70; alle 10 la comitiva è arrivata ad Orvieto dove ha potuto visitare il famoso duomo, passeggiare per i caratteristici vicoletti del centro storico, per poi recarsi allo storico “pozzo di San Patrizio”, dove molti si sono misurati con i circa 250 scalini a doppio passo per il tradizionale lancio della monetina sul fondo del pozzo. Dopo il pranzo partenza per la Valnerina-Ternana per vedere la cascate delle Marmore. «L’appuntamento è per l’anno prossimo – ha dichiarato un soddisfatto sindaco Forte – sperando che passato il broncio elettorale, tornino a partecipare quelle 20 persone che sono mancate quest’anno e che, invece, erano tra le più assidue negli anni passati. Si spera anche che i dirigenti, vecchi e nuovi, del Centro anziani non continueranno nella loro azione ostativa alle manifestazioni degli anziani». Insieme a loro il vice sindaco, Antonio Di Sotto e dell’assessore, Rocco Marcuccilli.

106
Da: ; ---- Autore: