Un’estate sotto il segno del talento ‘made in Arce’ – Il pallavolista Patriarca e lo stilista Attardi: carriere in ascesa

ARCE – L’Arce che inorgoglisce, tra sport ed alta moda.
Sarà una semplice coincidenza, ma questo inizio d’estate ha fatto registrare almeno due importanti avvenimenti che hanno come protagonisti due giovani talenti arcesi.
Entrambi trentacinquenni, il loro nome è spesso sinonimo di successo in Italia e nel mondo. Stiamo parlando del pallavolista Giuseppe Patriarca e dello stilista Danilo Attardi. Il primo ha firmato l’altro ieri il contratto con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, che segna un ritorno, dopo sedici anni di pallavolo ad altissimo livello nazionale ed internazionale, nel club d’origine dove è stato lanciato. La memoria degli arcesi corre a quelle sere d’estate di molti anni fa quando nei tornei “di piazza” ha potuto apprezzare il talento di un ragazzo sempre molto benvoluto dai suoi concittadini. Ora, finalmente con la maglia della Globo Sora, si potrà nuovamente ammirare nella massima serie l’abilità dello schiacciatore arcese che nel 2010 è stato campione d’Italia, vincitore della Supercoppa italiana della Coppa Cev e della Coppa Italia.
Riceve sempre maggiore apprezzamento, invece, lo stilista Danilo Attardi con il suo progetto-brand firmato “ADverso”. Attardi  ha partecipato mercoledì scorso alla sesta edizione di Roma Fashion White, importante kermesse capitolina di Alta Roma, nella quale di sono potute ammirare, cinque, preview delle principali realtà creative e produttive dell’alta moda sposa italiana. La serata si è tenuta in un contesto architettonico esclusivo, la Chiesa di “San Paolo Entro Le Mura” di Roma, dichiarato monumento nazionale dal Governo Italiano ed è stata condotta da Cinzia Malvini, una delle più professionali giornaliste del fashion system.
Grande successo ha riscosso l’originale sposa in shirts proposta da Danilo che ha attirato anche l’attenzione dei media ed in particolare delle telecamere del TG2.

8