Vademecum per la raccolta differenziata – Il sindaco Donfrancesco scrive a tutti i cittadini spiegando l’importanza del progetto

COLFELICE – Parte la raccolta differenziata e il sindaco Bernardo Donfrancesco scrive a tutti i cittadini spiegando l’importanza del progetto. 

 

«Caro concittadino – si legge nella missiva del primo cittadino – mi fa piacere comunicarti che dal prossimo 1° agosto 2013, come già annunciato con manifesti affissi nelle bacheche comunali, anche a Colfelice inizierà la raccolta differenziata dei rifiuti urbani a domicilio con il cosiddetto sistema “porta a porta”. Sarà necessario separare e raccogliere i diversi tipi di rifiuti, depositarli nei contenitori e sacchetti forniti dal comune e lasciarli davanti al proprio domicilio nei giorni indicati dall’apposito depliant con l’ecocalendario. Questo depliant riporta le istruzioni utili per conoscere il nuovo servizio e indica in modo dettagliato i tipi o frazioni di rifiuto che occorre raccogliere in modo separato». 

 

«Nei prossimi giorni – spiega Donfrancesco – l’amministrazione comunale ha organizzato delle riunioni di zona per consegnare il depliant eco calendario e illustrate le modalità di svolgimento del servizio. Sei pregato caldamente di partecipare alla riunione prevista per la tua zona di residenza. Successivamente prima del 1° agosto 2013, incaricati del comune e della società Gea, gestore del servizio, provvederanno a consegnare nelle varie vie e contrade del paese i contenitori e i sacchetti necessari alla raccolta e forniranno tutte le informazioni di cui i cittadini potranno aver bisogno. A partire dalla data di inizio della raccolta sarà inoltre possibile richiedere telefonicamente informazioni all’Ufficio Tecnico del Comune (telefono n. 0776527613), dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 (il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 18:00), o al numero verde 8009229999 della società Gea. Anche il personale addetto alla raccolta dei rifiuti (dotato di tesserino di riconoscimento) – aggiunge il sindaco di Colfelice – sarà in grado di fornire informazioni sulle modalità del servizio. Sono anche a disposizione dei cittadini, per informazioni e chiarimenti, gli agenti della Polizia Locale e gli altri dipendenti comunali, gli assessori e i consiglieri comunali e il sottoscritto sindaco. Si fa presente, in particolare che: i rifiuti solidi urbani ingombranti e i rifiuti RAEE quali frigoriferi e prodotti elettronici in genere saranno anch’essi raccolti “porta a porta”; i farmaci scaduti andranno depositati nell’apposito contenitore posto all’esterno della Farmacia in Via Casilina (Località Guardiola); le pile e le batterie esauste andranno depositate nel contenitore posto all’esterno del negozio Elettroidea in Via Casilina.

 

 
17