Veleni e caos alle finanze. Rimosso il funzionario – E’ stata cambiata anche la serratura dell’ufficio per impedire al dirigente di accedere al posto di lavoro

Rimosso il funzionario del settore finanziario. La giunta municipale ha revocato la convenzione con il comune di San Giorgio a Liri, ente con il quale, dal giugno 2014, condivideva il responsabile del servizio. Il sindaco Roberto Simonelli, durante il consiglio comunale di mercoledì sera, ha detto che il funzionario non era più responsabile alle necessità dell’amministrazione, che ci sarebbero state alcune carenze nella gestione dell’ufficio e che la convenzione, a causa, anche dei rimborsi viaggio, era comunque abbastanza onerosa per il municipio arcese. La deliberazione di revoca, però, avrà effetto dopo il trentesimo giorno dall’avvenuta comunicazione all’interessato. Da quanto è trapelato, comunque, il funzionario sarebbe già da qualche settimana in malattia e la decisione dell’amministrazione Simonelli di recedere all’accordo con San Giorgio a Liri sarebbe stata presa a seguito di divergenze che il dipendente in convenzione avrebbe avuto con l’assessore al bilancio Katia Germani. Quest’ultima, secondo i bene informati, avrebbe preso l’immediata rimozione del dirigente a seguito di uno scambio corposo di corrispondenza avuto con lo stesso. Non solo. Il funzionario era stato anche autorizzato dalla giunta a svolgere le proprie mansioni con un progetto di telelavoro da casa, disposizione che è stata immediatamente revocata con un nuovo atto deliberativo. Addirittura, sarebbe stata fatta cambiare la serratura dell’ufficio occupato dal dirigente con l’intento, probabilmente, di impedire che possa accedere autonomamente sul posto di lavoro. Fatti che, se confermati, testimonierebbero un clima tra gli uffici assai pesante. D’altra parte, negli ultimi anni, i rapporti tra funzionari e politici sono stati a dir poco problematici. Basta pensare, infatti, che l’amministrazione Simonelli dal 2009 ad oggi ha cambiato ben quattro segretari, quattro tecnici comunali ed ora si appresta a nominare il terzo responsabile dell’ufficio finanziario. Intanto, per ora, sarà il segretario comunale a svolgere le funzioni del responsabile di area, mentre c’è chi già parla di una nuova convenzione ponte prima di procedere ad una nuova nomina sulla quale già circola qualche nome.

15