Veroli dopo Venezia espugna anche Udine 76-82 – Parziali: 14-18, 37-45, 53-67,76-82. Tiri liberi: Snaidero 16/23, Prima 13/14

La Prima Veroli Basket torna prepotentemente alla ribalta infilando l’ennesima vittoria esterna, vittima di turno la seconda della classifica generale la Snaidero Udine che tra le mura amiche del suo palasport intitolato al leggendario pugile friulano Primo Carnera cede sotto i colpi di tutta la formazione ciociara capace di mandare in doppia cifra 5 dei suoi atleti dimostrandosi forte in ogni reparto e mettendo il muso avanti già alle prime battute, poi ha controllato fino alla fine senza grandi patemi nonostante gli avversari che hanno provato in tutte le maniere a tornare in partita.
Buona la prestazione di Mathis 20 punti per lui e gi capitan Gatto tra i ciociari, per lui 19 punti.
Coach Cavina, un anno dopo, si riprende la scena al Carnera già suo. Tanto Penn, 15 punti con 3/4 nelle triple, nel secondo quarto; un bel po’ di Gatto, 8 nello 0-10 a cavallo tra primo e secondo tempo, e Udine dopo 8 vittorie cade per la prima volta in casa in questa Legadue: 76-82 (14-18, 37-45, 53-67) nella terza di ritorno. Se qualcuno meritava di portarsi via l’imbattibilità stagionale del Carnera era chi nel campionato scorso l’ha rivitalizzato dopo la retrocessione dalla A. La Snaidero, sotto 64-80 al 38’, limita i danni con un 12-2 finale che salva la differenza canestri rispetto all’andata: 75-85. Più utile pensare al recupero di Williams, la cui assenza ieri si è sentita.
 
SNAIDERO UDINE Mathis 20, Harrison 12, Dordei 13, Lee 23, Truccolo 5, Rinaldi 1, Prandin 2; non entrati: Pascolo, Molinaro e Bossi. Coach Garelli. 

 

PRIMA VEROLI Penn 17, Binetti 7, Rosselli 4, Iannone, Gatto 19, Kavaliauskas 15, Rossetti, Jackson 9, Brkic 11; non entrati: Iannarilli e Mariani. Coach Cavina. 
29
Da: ; ---- Autore: