Veroli esagerata contro Reggio Emilia che viene travolta 100 a 68 – Parziali 20-22, 44-36, 73-53, 100-68

Veroli chiude la stagione della regular season con una vittoria che fa registrare per la prima volta in questa stagione il raggiungimento della tripla cifra, 100 punti tondi che tranne nel primo quarto chiuso addirittura sotto di 2 hanno dimostrato che la Prima di questo periodo è in palla in tutti i suoi effettivi pronti per il secondo anno consecutivo a giocarsi i play-off da assoluta protagonista.

Era la gara della verità per i ciociari che attenti anche al risultato che arrivava da Scafati si giocava per il secondo anno consecutivo la seconda posizione della classifica con indubbi benefici per la disputa dei play-off che scherzo del destino sono gli stessi dello scorso torneo Veroli contro Scafati con il pallino dell’eventuale spareggio in mano ai ciociari, ora tutti si aspettano una soluzione diversa dall’esito degli ultimi play-off, proprio Scafati sbarrò la strada ai ciociari.

Reggio Emilia scesa nella terra cara a Cicerone poco ha potuto contro questa Prima, largamente rimaneggiata ha provato a rimanere nella partita solo nel primo quarto chiuso avanti di due e in parte del secondo quarto dove alla fine il distacco era contenuto solo 8 in favore di Veroli.

All’inizio della terza parte di gara la svolta, tante le bombe a favore dei ciociari che con un gioco fresco ed aggressivo hanno letteralmente e definitivamente demolito le resistenze della Trenkwolder che si è sciolta come il ghiaccio alle bordate dei padroni di casa palesando anche limiti di personalità in molti dei suoi atleti.

Palese la differenza nelle realizzazioni da 3, 12 con il 46% per Veroli e solo 4 con il 18% per Reggio Emilia, leggermente meglio da due Veroli al 65% ospiti fermi al 45%.

I singoli, su tutti il solito “monster" Hines, per lui 23 punti totali miglior realizzatore in assoluto con 38 di valutazione.

Da rimarcare le cifre importanti quando si segnano cento punti anche dei vari Gigena 21, Foiera e Nissim con 14 e Draper con 11, per gli ospiti Smith 17, Boscagin 14 e Hite 12 leggermente sopra le righe, troppo poco per arginare una Prima travolgente.

Adesso la lotteria dei play-off avversaria dei ciociari sarà la Bialetti Scafati, prime due gare a Frosinone, serve il pubblico delle grandi occasioni per sostenere questa squadra che pare predestinata al grande salto di qualità, vedremo.

 

I tabellini:

Prima Veroli: Draper 11, Rossi 2, Gatto 5, Simeoli n.e. Rosselli 7, Plumari 3, Nissim 14, Gigena 21, Foiera 14, Fall 0, Hines 23. Coach Massimo Cancellieri

 

Trenkwalder Reggio Emila: Verri 4, Smith 17, Hite 12, Boscagin 14, Fultz 7, Frosoni 8, Veccia n.e. Pugi 6, Campani n.e. Cerri n.e. Coach Alessandro Ramagli.

 

 

35
Da: ; ---- Autore: