FONTANA LIRI – Sei mesi di mandato: il Consiglio tira le somme

Comune-di-Fontana-LiriFONTANA LIRI – Lavori per superare le difficoltà nell’approvvigionamento della rete idrica, mensa scolastica, centro anziani, emergenza abitativa.
Questi e altri importanti argomenti, per un totale di undici punti all’ordine del giorno, saranno discussi dal consiglio comunale di Fontana Liri nella seduta convocata per questa sera a partire dalle 20.30.
Il presidente dell’assise Sergio Proia, dopo la consueta approvazione dei verbali della seduta precedente ed un prelevamento dal fondo di riserva per l’acquisto di due programmi informatici, ha inserito le comunicazioni del sindaco, Gianpio Sarracco, inerenti l’attività amministrativa svolta nei primi sei mesi di mandato. Poi tocca ad Acea Ato 5 diventare protagonista indiretta con una discussione per richiedere all’ente che gestisce il servizio idrico in provincia una tariffa sociale per persone in difficoltà.
Inoltre, il consiglio dovrà stabilire e verificare i lavori svolti e da svolgere dalla società nell’intero territorio fontanese. Altro tema scottante in esame, il regolamento per la gestione della mensa scolastica e la nomina dei rappresentanti comunali. Dopo l’approvazione di una schema di indirizzo per un contratto con la società telefonica Wind, l’assemblea deciderà sui lavori in corso d’opera, con il contributo della regione Lazio, nel centro anziani di via Fiume, sempre più polo multifunzionale a disposizione del paese.
Si discuterà ancora di come disciplinare la concessione di contributi sociali diretti a persone in difficoltà, si parlerà dell’attuazione del programma con la formazione della relativa commissione.
Infine, si dovrà esaminare la presa d’atto delle indicazioni ricevute dall’Aipes, il consorzio intercomunale per i servizi di assistenza sociale, sulle regole di emergenza abitativa.

Share Button