ARCE – Emergenza ambiente. I cittadini presentano le loro soluzioni. Le idee illustrate nel corso di un convegno che si è svolto domenica

ARCE – Confronto sull’ambiente, tre proposte concrete da realizzare. Si è tenuto domenica sera presso la sala del museo della Gente di Ciociaria l’incontro pubblico collegato alla mostra fotografica dal titolo “Arce: la grande bellezza”.
Nel dibattito, organizzato da Danilo Panciocco (le foto sono state curate da Marco Reali), si è discusso delle problematiche legate all’inquinamento, all’ambiente, ai rifiuti e al degrado del paese. Era attesa la partecipazione del sindaco Roberto Simonelli, che però è saltata a causa di impegni impellenti sopraggiunti. Al primo cittadino, gli attivisti del Movimento Cinque Stelle, avrebbero voluto sollevare alcune questioni relative alla gestione dei rifiuti, nonché acquisire informazioni importanti sulla raccolta differenziata, sulle micro discariche, sull’isola ecologica e sulla realizzazione del depuratore. Domande che potevano essere rivolte in particolare a lui in quanto, oltre ad essere il responsabile dell’amministrazione comunale, è anche titolare della delega all’ambiente. All’incontro comunque hanno partecipato per l’amministrazione comunale, l’assessore alla Cultura Luana Sofia, il presidente del consiglio comunale Sara Simone e il consigliere di maggioranza delegato alla manutenzione Filippo Colantonio. Sono intervenuti anche i consiglieri d’opposizione Vincenzo Colantonio e Luigi Germani. Ad introdurre i lavori ci hanno pensato Panciocco e Filippo Capuano. Oltre alle domande, sono state avanzate alcune proposte. La prima, quella di creare un gruppo di volontariato ambientale comunale che possa organizzare delel giornate ecologiche e di sensibilizzazione. Poi è stata proposta l’attivazione del cosiddetto baratto amministrativo e cioè l’introduzione di una regolamentazione comunale che prevede la possibilità, per le famiglie con un reddito basso, di scontare le tasse facendo dei lavoretti di pubblica utilità. Ed infine, l’attivazione di una sportello di consulenza ambientale dove i cittadini possono avere consigli ed istruzioni sulla riduzione, il riuso e il riciclo dei rifiuti.

51
Share Button