ARCE – Simonelli bacchetta funzionari e dipendenti

Il primo cittadino Roberto Simonelli

ARCE – L’amministrazione bacchetta i dipendenti.
Riunione infuocata quella di giovedì pomeriggio in municipio. L’incontro era stato convocato informalmente qualche giorno fa dal sindaco Roberto Simonelli senza però specificare l’oggetto. Secondo quanto è trapelato, il primo cittadino avrebbe mosso una serie di appunti ai dipendenti e indirettamente ai funzionari. Quasi due ore di confronto serrato per cercare, ancora una volta, di far funzionare al meglio la macchina amministrativa.
Sotto la lente dell’amministrazione sarebbero finiti i continui errori che verrebbero commessi nella pubblicazione degli atti ed anche alcuni comportamenti organizzativi che non troverebbero pieno riscontro con le esigenze dell’ente. Qualcuno, insomma, farebbe un po’ troppo di testa sua, sia per lo svolgimento delle mansioni che nella flessibilità dell’orario di lavoro.
Il primo cittadino avrebbe esordito chiedendo una maggiore coesione alla missione di servizio che il Comune ha nei confronti della collettività. In particolare Simonelli avrebbe detto di aver avuto sempre a cuore le problematiche inerenti i lavoratori e maggiormente ora che il suo mandato si avvia alla conclusione.
Un richiamo, dunque, a fare meglio e a lavorare in sinergia, facendo anche autocritica sulla necessità di formazione del personale trascurate.
Il sindaco avrebbe anche annunciato l’intenzione di riaprire l’asilo nido impiegando parte del personale che un tempo era addetto al servizio. Durante l’incontro sarebbe emersa inoltre la disponibilità, in questo scorcio di consiliatura, a verificare la possibilità di fare nuove assunzioni tramite concorso e di incrementare le ore ai dipendenti part-time.
Alla riunione avrebbero partecipato quasi tutti i dipendenti e funzionari. Presenti anche gli assessori e i consiglieri comunali. Filippo Colantonio sarebbe intervenuto per chiedere spiegazioni sugli errata corrige che figurerebbero su alcuni atti. L’assessore Di Palma, invece, avrebbe speso parole di incoraggiamento al personale, ricordando i passi in avanti compiuti soprattutto sotto il profilo dell’informatizzazione.

Share Button