FONTANA LIRI – Il futuro del Propellenti: si muove la politica

FONTANA LIRI – Questa mattina, alle 11, all’interno dello stabilimento militare “Propellenti” di Fontana Liri è in programma, su sollecito del sindaco Gianpio Sarracco, la visita istituzionale della senatrice del Partito Democratico, Maria Spilabotte.
All’incontro sarà presente il direttore generale dell’Agenzia Industrie Difesa, ingegner Gian Carlo Anselmino.
Gli ospiti saranno ricevuti dal responsabile dello stabilimento, il tenente colonnello Salvatore Catalano. L’arrivo della senatrice Spilabotte è finalizzato ad assicurare l’attenzione politica nei confronti di una concreta realtà industriale della nostra provincia che, dopo alcuni momenti di difficoltà, adesso è riuscita a stabilizzarsi e garantire buoni livelli produttivi e occupazionali.
Intanto, sul futuro della struttura militare, il sindaco Sarracco afferma che «la visita servirà a fare chiarezza sulle voci della possibile chiusura del Propellenti e, nello stesso tempo, a ipotesi di assunzioni di personale. Sullo specifico, quindi, occorre fare piena chiarezza. Si dice che l’opificio sarà solo un deposito di documento cartacei, addirittura che verrà utilizzato per alloggiare emigranti, altri sostengono, invece, che cambierà forma e proprietà, teorizzando importanti investimenti».
Un fatto è certo: lo storico stabilimento fontanese possiede enormi potenzialità per cui la speranza è che possa sviluppare un piano di rilancio per continuare a essere maggiore industria di polvere sferica e nitroglicerina, la più importante del nostro paese. E la visita di oggi sarà finalizzata proprio a scongiurare una possibile chiusura.

Share Button