ARCE – L’amministrazione “scarica” il segretario Colacicco

ARCE – Amministrazione verso il cambio di segretario, convocato domani un consiglio ad hoc per la revoca della convenzione.
La notizia era nell’aria già da qualche mese.
Il rapporto fiduciario tra il segretario Maurizio Colacicco e il sindaco Roberto Simonelli si è definitivamente incrinato in quest’ultimo anno di attività amministrativa. Diversi gli aspetti che il primo cittadino avrebbe contestato al funzionario dell’ente ed ex responsabile dell’area amministrativa. Alcuni di questi sono legati a vicende specifiche, mentre altri sarebbero riconducibili allo scarso lavoro di coordinamento che il segretario avrebbe dovuto svolgere nei confronti dell’intera organizzazione civica. Troppe omissioni, troppi errori da un lato e poco controllo e pochi risultati dall’altro. Senza contare le diverse vicende giudiziarie che hanno coinvolto il segretario, non ultima la sentenza di condanna in primo grado per non aver rilasciato degli atti amministrativi ad un consigliere di minoranza. A pesare su tutto, poi, anche la condivisione del dirigente con altri due paesi. Ed è proprio da questa convenzione che il comune di Arce intende recedere.
Domani alle 18, l’assise civica voterà l’uscita dall’ufficio di segreteria condiviso con i comuni di Roccasecca e Piedimonte San Germano.
L’amministrazione, infatti, ha cercato di evitare la revoca diretta del segretario, un provvedimento che, se non adeguatamente motivato, avrebbe potuto produrre ulteriori problemi. Nei giorni scorsi però si sarebbe trovata la squadra per un’uscita meno drastica del funzionario che si sarebbe reso disponibile al trasferimento. Ora rimangono da capire i tempi dell’operazione e, soprattutto, chi sarà il successore di Colacicco.
A saltare in aria comunque non è soltanto la testa del segretario comunale.
La giunta infatti ha disposto l’ennesima riorganizzazione degli uffici e dei servizi con lo spostamento di diversi dipendenti. Il sindaco ha anche revocato un responsabile del procedimento del servizio amministrativo e sarebbe in procinto di fare qualche altra revoca in altri settori.
Ma c’è di più.
Secondo indiscrezioni, sempre nell’ambito dell’aggiustamento alla macchina amministrativa, Simonelli starebbe valutando la revisione di qualche delega assessorile.

Share Button