FONTANA LIRI – La fontana del parco torna a zampillare

FONTANA LIRI – Alla vigilia del giorno di Pasqua, è tornata in funzione la caratteristica fontana ornamentale del “Parco Solfatara”, in via Nicola Parravano.
Nel corso dei mesi non sono mancate le lamentele dei cittadini che invitavano a riattivare di nuovo i giochi d’acqua. Adesso, anche grazie all’impegno del dipendente comunale Domenico Chietini, gli otto zampilli sono tornati attivi e funzionanti.
Si completa così un piacevole motivo di arredo urbano, anche per il gradimento di tanti visitatori che frequentano il luogo. Per completare l’attrattiva del “Parco Solfatara” si attende ora il risveglio delle sorgenti per “riempire” il laghetto che è in secca totale. Si tratta purtroppo di un fenomeno che si ripete ciclicamente ogni cinque, sei anni. I vecchi saggi del paese, comunque, asseriscono che presto tornerà l’acqua solfurea, prima della fine dell’estate. Per tornare alla decorativa fontana da ricordare le tante vicissitudini che hanno accompagnato la vita dell’impianto idrico. Per molto tempo hanno tenuto banco le critiche, con qualche punta di veleno contro l’amministrazione comunale. Infatti, durante la campagna elettorale la lista “Adesso Fontana”, guidata dall’attuale sindaco Gianpio Sarracco, aveva inserito, tra i punti qualificanti del programma proprio la “riparazione” dei getti d’acqua.
Invece, per cause tecniche (motore della pompa spesso in tilt) e per la cronica mancanza di fondi, il problema è stato sempre rinviato, trascinandosi dietro, ovviamente, una scia di polemiche. Adesso, però, sebbene siano trascorsi molti mesi, tutto si è risolto (speriamo in maniera durevole).

Share Button