FONTANA LIRI – Sì alle linee guida: il Consiglio dei giovani è una realtà

FONTANA LIRI – Il consiglio comunale dei giovani è una realtà. Nella seduta del 27 aprile scorso sono state approvate all’unanimità le linee guida del regolamento. L’assise rappresenta infatti la sede più appropriata dove far convergere le istanze del mondo giovanile.
Christian Di Ruzza, responsabile del circolo “Giovani democratici”, si è impegnato per la creazione dell’apparato che, in sintesi, richiama la proposta del programma elettorale della lista “Adesso Fontana” guidata dall’attuale sindaco Gianpio Sarracco, segretario del Pd.
Sulla scia del benestare del primo cittadino e col voto dell’assemblea, il Consiglio dei giovani si affaccia così nella vita politica e amministrativa del paese. Lo stesso Di Ruzza, promotore dell’idea, evidenzia però che il gruppo giovanile dovrebbe decollare nei prossimi mesi. Nell’attesa si attende anche l’approvazione della domanda di finanziamento, presentata alla Regione Lazio, per la gestione e il funzionamento del neo consiglio.
«Sostanzialmente l’organismo – precisa Di Ruzza – esiste solo sulla carta. Dovrà essere stilato l’organigramma per le diverse funzioni. Di certo sarà un organo istituzionale in grado di presentare all’opinione pubblica le proposte dei giovani per i giovani. Il direttivo avrà un ruolo importante e parteciperà alle riunioni di Giunta senza possibilità di voto, ma con parere consultivo. L’operato sarà condiviso con tutte le forze giovanili del territorio che intendiamo rappresentare. Anche la collaborazione con Fdl-An sarà preziosa e utile».
Insomma, uno stimolo per suggerire provvedimenti e discutere, ad ampio raggio, i problemi del paese.

Share Button