ARCE – Festa ben riuscita ma nessun vero gemellaggio con la città di Foshan

ARCE – Si è tenuto ieri mattina presso la sala convegni della XV Comunità Montana ad Arce la stesura di un protocollo propedeutico al gemellaggio turistico e commerciale con il Governo di Chancheng città di Foshan della Repubblica Popolare Cinese.
Non un vero gemellaggio ma una festa preventiva, a causa dei ritardi burocratici che hanno impedito, al comune di Sora di farsi trovare pronto all’importante appuntamento.
Grande soddisfazione è stata comunque espressa dal presidente della XV Comunità Montana Gianluca Quadrini e dal presidente della Fondazione Marco Tullio Cicerone Antonio Farina che hanno sottolineato di aver fortemente voluto questo importante interscambio in quanto punto di collegamento tra realtà locali e cinesi, con lo scopo di rimettere al centro il rilancio del territorio ricco di competenze.
«Ringrazio i presenti, la delegazione cinese – ha dichiarato il presidente Quadrini – il dottor Giampiero Antonioli funzionario del ministero degli Esteri che mette in relazione la nostra realtà con quella cinese, il vice segretario della Cisl Alessandra Romano, il dottor Aurelio Marziale, gli assessori e i consiglieri dell’ente montano, il vice presidente consigliere Protano, nonché la Fondazione Cicerone per il ruolo di internazionalizzazione dei rapporti e per attivare un ponte collaborativo tra gli stati allo scopo di riqualificare il territorio».

Share Button