ARCE – Troppe regole sulla sicurezza. Saltano gli eventi al centro storico

Piazza sant’Antonio

ARCE – Il sindaco batte i pugni: eventi autorizzati solo ed esclusivamente se a norma con la circolare Gabrielli.
Riunione infuocata l’altro ieri in Comune. Nel tardo pomeriggio di lunedì si è tenuto un incontro con le associazioni e i comitati organizzatori delle manifestazioni dell’estate arcese. La riunione, convocata dall’assessore alla Cultura Luana Sofia, sarebbe dovuta servire ad individuare possibili soluzioni operative per gli adeguamenti richiesti dal ministero dell’Interno per la sicurezza delle piazze che ospitano concerti ed eventi in genere. Sulla questione però il primo cittadino non ha lasciato spazio a trattative.
«Le disposizioni parlano chiaro – ha detto Simonelli – e noi non possiamo fare altro che adeguarci».
Cosi stando le cose, infatti, gli unici luoghi che potranno ospitare spettacoli pubblici dove è prevista una grande affluenza di spettatori sono piazza Umberto I e il campo sportivo Lino De Santis. Sono tegliate fuori le piazze di sant’Antonio e sant’Eleuterio e tutta la zona del centro storico.
Salta il Murata Street Sound che probabilmente trasferirà il contest dei gruppi emergenti nel vicino comune di Fontana Liri. L’evento canoro “Sognando le Stelle”, che ospita Ivana Spagna, sarà trasferito in piazza Umberto I. Tutti gli altri eventi, invece, saranno annullati, cosi come problemi di sicurezza ci saranno anche per i festeggiamenti in onore di sant’Eleuterio e sant’Agostino e per due processioni lungo la strada regionale Valle del Liri e Casilina. Niente da fare anche per le cantine di san Martino del prossimo novembre.
«Prendiamo atto di quanto ci è stato comunicato – hanno detto gli organizzatori di “Viviamo Arce” – sarà difficile immaginare che la manifestazione si possa tenere».
Il presidente dell’associazione Sant’Agostino, Patrizio Esposito invece dichiara «si fanno sforzi per valorizzare i nostri centri e poi dovremmo ridimensionare gli eventi perché richiamano troppa gente? È assurdo».

 

Share Button