FONTANA LIRI – Elino Bianchi va in pensione. Una targa per ringraziarlo

FONTANA LIRI – Il dipendente comunale Elino Bianchi, dopo 32 anni di lavoro, gli ultimi dodici come ufficiale di anagrafe, lascia il servizio per la meritata pensione. Nella sua carriera il responsabile degli atti demografici è stato alle dipendenze di cinque sindaci: Antonio Lucchetti, Peppino Capuano, Bernardo Bianchi, Giuseppe Pistilli e, attualmente, Gianpio Sarracco.
Per l’encomiabile opera svolta dall’amministrazione comunale, nelle mani del sindaco, ha consegnato al neo pensionato una targa ricordo “per aver svolto con professionalità e passione il proprio lavoro”. Nell’aula consiliare, durante una semplice cerimonia, con il primo cittadino presenti la segretaria Arianna Pagani, il presidente del consiglio Sergio Proia, l’assessore Marco Di Ruzza, i consiglieri comunali Pierluigi Bianchi e Gianfranco Rauso, i responsabili del servizio Antonio Cesario e Lorella Orsini e i colleghi di lavoro, Elino Bianchi, nel corso del brindisi ha ringraziato tutti, visibilmente commosso.
Adesso Elino Bianchi avrà più tempo da dedicare alla moglie Giulia, ai figli Luca e Andrea e agli adorati nipotini Benedetta, Helena, Edoardo, Gulia e Stella.
Auguri e complimenti anche dalla nostra redazione.

Share Button