ROCCA D’ARCE – Nuovo gruppo in Consiglio. La minoranza va all’attacco

ROCCA D’ARCE – L’esordio del nuovo gruppo consiliare formato da Sergio Di Folco e Bernardo Mollicone (eletti in maggioranza) e Patrizio Di Folco (subentrato ai consiglieri di minoranza che si sono dimessi) non piace affatto ai rappresentanti di “Roccadarce progetto comune” Antonello Quaglieri e Tiziana Di Folco: «E’ una presa in giro nei confronti degli elettori di Roccadarce – protestano i due consiglieri -. Da quando è nato il gruppo, nessuno dei componenti ha sentito l’esigenza di dare alcuna spiegazione alla cittadinanza sulle motivazioni politiche e amministrative della scelta. Piuttosto, come primo atto, i “fuoriusciti” dalla maggioranza sono stati ammessi a partecipare alle votazioni della minoranza per il rinnovo dei delegati presso gli enti sovracomunali e varie commissioni, influenzando le scelte che spettavano unicamente alla minoranza. Il tutto in barba ad autorevoli pareri ministeriali. Ma la questione più eloquente, che evidenzia una malcelata strategia piena di arroganza e incoerenza – aggiungono Quaglieri e Di Folco – è che il nuovo gruppo, che per le “grandi occasioni” si è dichiarato di minoranza, annovera tutte e due i rappresentanti della maggioranza presso la Comunità montana, oltre ad essersi scelto anche quello di minoranza. Una situazione a dir poco imbarazzante proprio perché la maggioranza si fa rappresentare nell’ente montano da chi attualmente l’ha abbandonata dichiarandosi di minoranza. Perché non revocare loro l’incarico? O forse si tratta di consiglieri double face, di maggioranza quando devono rappresentarla nella Comunità montana e di opposizione al Consiglio comunale quando bisogna eleggere i delegati negli enti sovracomunali come la stessa Comunità montana?».
Da qui la conclusione di Quaglieri e Di Folco: «Se i due consiglieri non verranno revocati dalla maggioranza, allora sarà certificata la solita ambiguità e l’arroganza dell’Amministrazione Pantanella e di quanti sono interessati solo a qualche poltroncina».

Share Button