FONTANA LIRI – Centro polifunzionale, parola d’ordine: tutti uniti

FONTANA LIRI – In un clima di confortante serenità e di buoni propositi si è svolta nei locali del Centro polifunzionale di via Fiume, la seconda riunione esplorativa per far ripartire, a pieno regime, l’attività della struttura.
In questo periodo il centro, commissariato, è affidato al vice sindaco Barbara Battista con delega ai Servizi sociali. L’intenzione però è di velocizzare l’apertura e, in ogni caso, sembrano affievolite le due correnti di pensiero emerse durante la prima riunione. S’intravede, insomma, la volontà di remare a favore di un unico accordo. Il sindaco Gianpio Sarracco pertanto mira a favorire una gestione unitaria e sollecita, quindi, il dialogo tra gli iscritti. In mancanza di uniformità di vedute si procederà però a nuove elezioni come da regolamento. Sullo specifico hanno espresso soddisfazione anche gli iscritti Mario Bianchi, Giulio Sacchetti e Anselmo Veglianti, cercando di riportare nell’alveo della sana discussione e in forma democratica, i problemi sul tappeto. Per la presenza in aula di solo trenta soci, Santina Pistilli, presidente del centro “Marcello Mastroianni” ha sollecitato, invece, una più capillare campagna informativa per tutti i 144 iscritti. Intanto sindaco e commissario hanno fissato un’assemblea generale per il 14 settembre 2017 alle 18, per la presentazione delle liste in concorso. La data delle elezioni è in programma per il 14 ottobre 2017 e si voterà dalle 9 alle 19. Intanto una prima candidatura per la presidenza è stata avanzata dalla professoressa Antonina Capozio. Se la decisione troverà un ampio consenso, si potrà poi studiare insieme un allargato comitato di gestione, organo di vitale importanza per la vita del centro.

Share Button