Buschini incontra i ragazzi “ricicloni” del Comprensivo

Un momento della presentazione dell’audiovisivo vincitore del concorso

ARCE – L’assessore Buschini alla media per complimentarsi con gli alunni “ricicloni”. Tre anni di successi per l’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” che ha collezionato una serie di importanti riconoscimenti in concorsi nazionali e regionali sul tema della raccolta, riciclo e recupero dei rifiuti. Il tutto è iniziato nell’anno scolastico 2015/2016 quando la secondaria di primo grado ha partecipato e vinto il concorso denominato Corepla School Contest. Il progetto promosso dall’importante consorzio nazionale, ha coinvolto le scuole secondarie di primo e secondo grado delle regioni Lazio, Liguria e Puglia. 1.233 classi iscritte, 400 scuole aderenti e più 25.000 alunni partecipanti. Gli alunni della classe 1 A di Arce, guidati dalla professoressa Paola Serena Battisti, hanno sostenuto cinque missioni per la gestione responsabile dei rifiuti e degli imballaggi in plastica classificandosi primi. Nell’anno scolastico successivo, 2016/2017, la stessa classe divenuta 2 A (questa volta anche con l’ausilio della professoressa Federica Carducci) ha partecipato al concorso per le scuole indetto da Assovetro e Co.Re.Ve denominato “GlasSharing” con lo scopo di fare condivisione delle conoscenze del vetro e delle sue preziose proprietà. Gli alunni hanno realizzato il “Mannequin Glass Challenge”, cioè un educational sul vetro proposto sottoforma di audiovisivo. Ebbene, il progetto si è aggiudicato il premio speciale riservato alla Regione Lazio, del valore di euro 600, consegnato ai ragazzi direttamente presso la sede del Ministero dell’Istruzione di Roma. Ieri, invece, l’assessore regionale Mauro Buschini, con delega ai Rapporti con il Consiglio, Ambiente e Rifiuti per la Regione Lazio, accompagnato dal Sindaco di Arce Roberto Simonelli e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Katia Germani, ha voluto incontrare gli alunni e i docenti per complimentarsi per il loro impegno nel campo del riciclo dei rifiuti e della conservazione dell’ambiente naturale. «Innanzitutto – ha detto Buschini – i miei più vivi complimenti a tutto il corpo docente, all’amministrazione comunale per aver sostenuto il progetto, ma ancor di più agli studenti premiati in una iniziativa così importante in ambito regionale. Del resto, il rispetto dell’ambiente va insegnato e trasmesso in tenera età e ben vengano concorsi tesi a sensibilizzare gli alunni su tematiche così importanti. Ho parlato alle classi, riscontrando una grande attenzione, delle buone pratiche ambientali e del lavoro che stiamo svolgendo in Regione specie sulla raccolta differenziata, che anche quest’anno ha registrato un aumento in percentuale davvero considerevole. Il mio grazie va a quanti quotidianamente si impegnano per trasmettere l’amore per l’ambiente ai nostri ragazzi. «A nome di tutta l’amministrazione comunale di Arce – ha detto invece il sindaco Simonelli – ringrazio l’assessore Mauro Buschini e l’amministrazione regionale per la condivisione fattiva e concreta di ogni progetto teso ad accrescere il benessere della nostra comunità. Quando poi, come oggi, l’attenzione e la vicinanza della Regione sono rivolte ai giovani studenti e alla “scuola” e all’obiettivo di creare comportamenti ecosostenibili, due questioni prioritarie da sempre per la nostra amministrazione, allora il ringraziamento è ancora più caloroso».

Share Button