ARCE – Al nuovo museo della ferrovia anche le telecamere del Tg2

ARCE – Il Museo della ferrovia della Valle del Liri in vetrina al Tg2. L’inaugurazione della nuova area museale del Comune di Arce è stata trasmessa nei giorni scorsi su Rai Due. Le telecamere erano presenti alla cerimonia inaugurale del 30 settembre sotto il patrocinio del Cnr, dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, della Regione Lazio, del Touring Club Italiano e dei comuni di Arce, Arpino, Colfelice e Fontana Liri.
«E’ stato un grande onore per noi – ha detto Paolo Silvi presidente di Apassiferrati, associazione che ha dato vita al museo – andare in onda in un bellissimo servizio del Tg2. Abbiamo avuto tanti apprezzamenti per questo sogno che è diventato realtà. Il fatto più importante però – ha aggiunto ancora Silvi – è che già da subito la struttura ha cominciato a svolgere il suo ruolo di promozione e valorizzazione della conoscenza storica, sociale, economica legata alla tratta Roccasecca-Arce-Avezzano e all’intera Valle del Liri. A partire dalle visite di 120 scolari e 11 insegnanti delle scuole di Arce e Fontana Liri, dai laboratori didattici di ferromodellismo “costruisci la tua stazione di Arce”. Senza dimenticare – ha concluso –i quasi 300 visitatori registrati nel primo weekend di apertura, le collaborazioni e visite di studio annunciate, che coinvolgeranno i musei e associazioni di appassionati delle ferrovie storiche di Spagna, Portogallo, Francia e Germania».
E’ di questi giorni, inoltre, la notizia della pubblicazione del bando dell’Università di Cassino per una borsa di studio sul tema “Infrastrutture ferroviarie e tessuto industriale della Valle del Liri tra ‘800 e ‘900 nata da una collaborazione dell’Università, Apassiferrati e i comuni di Arce e Fontana Liri.

Il video del Tg2

Share Button