ARCE – Governo regionale. Il Pd tira le somme e Doria aspetta l’assessore Buschini

ARCE – Giovedì prossimo, alle 18.30, l’assessore regionale Mauro Buschini sarà ad Arce, nei locali del museo “Gente di Ciociaria”, per partecipare all’incontro promosso dal segretario del circolo arcese del Pd Emanuele Doria. Un’occasione per illustrare i risultati del governo regionale a cinque anni dall’insediamento della giunta Zingaretti. Fra gli altri, è atteso anche il sindaco Roberto Simonelli.
«E’ importante far conoscere ai cittadini quanto di buono sia stato fatto in Regione in questi anni – dice Doria – dall’uscita del commissariamento della sanità al risanamento del bilancio agli interventi in materia di trasporti, ambiente (come i fondi per la bonifica della Valle del Sacco), abolizione del ticket regionale, riduzione dell’Irpef, finanziamenti alle imprese, fondi per la lotta contro la violenza di genere».
Doria sottolinea come proprio «grazie a finanziamenti regionali e all’interessamento di Buschini il Comune di Arce ha potuto intraprendere diversi progetti, alcuni dei quali già realizzati, come la caserma della Guardia di Finanza, altri ancora in divenire, quali la rotatoria che verrà realizzata in prossimità del cimitero, il parcheggio limitrofo nonché quello che sorgerà in via Casilina, al di sotto delle scuole medie. E poi grazie ai finanziamenti della Regione Lazio ci sono imprenditori agricoli locali che stanno realizzando dei piccoli miracoli, creando concrete opportunità di sviluppo e nuovi posti di lavoro».
Da qui il suo sguardo sulle prossime elezioni regionali: «Il voto darà ai cittadini la possibilità di decidere se continuare nel processo di sviluppo intrapreso dopo il risanamento delle catastrofi fatte dal centrodestra o se annullare quanto di buono è stato fatto. Il centro destra ha distrutto la sanità che la giunta Zingaretti ha risanato, il M5S non è ancora strutturato per amministrare: il Pd è l’unica speranza per la nostra regione».

Share Button