FONTANA LIRI – Venditti fa chiarezza: “L’opposizione siamo noi”

FONTANA LIRI – Ora che spira aria di elezioni nazionali e regionali, il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia Vittorio Venditti ci tiene a fare chiarezza su chi davvero rappresenta l’opposizione storica all’amministrazione Sarracco. E sul perché.
«Voglio rimarcare il ruolo centrale che ha giocato il nostro movimento nel lavoro di opposizione costruttiva all’amministrazione Sarracco – dice Venditti -. Noi siamo stati i primi e finora gli unici a batterci contro un sindaco che fa capo solo e soltanto al Pd e non ai cittadini, siamo coloro che hanno collaborato e collaborano con una parte dell’opposizione consiliare, come è giusto che sia, perché il bene dei cittadini è la nostra priorità. Ma allo stesso rivendichiamo con orgoglio la nostra unicità. Tutti ricordano i tempi di quando solo in pochi eravamo veramente oppositori di questa amministrazione comunale e venivamo bersagliati da ogni parte, a volte anche da ambienti del centrodestra. La nostra tenacia e la nostra lungimiranza però sono state premiate, anche se ora tutti si erigono a oppositori, ma sia chiaro il nostro obiettivo è quello di far crescere il partito e di creare un progetto serio e preciso per le prossime amministrative magari partendo proprio dai mesi successivi alle elezioni del 4 marzo».
Il riferimento è a quanti, in vista dell’imminente campagna elettorale, «s’improvvisa “politico” – sottolinea Venditti – a pochi mesi dalle elezioni, mentre c’è chi è da ben quattro anni scende in piazza per il popolo fontanese. Quindi noi non ascoltiamo pseudo appelli di nessuno, ma sono gli altri che devono venire a parlare con noi, dando la precedenza di parola a chi c’è stato prima di loro».
Per Venditti i temi di confronto sono chiari: «politica sociale, sicurezza, risoluzione di piccoli e grandi problemi sono le priorità – conclude il portavoce di Fdl – al di là della destra e della sinistra. La nostra porta è aperta per chi mira al bene del paese».

Share Button