FONTANA LIRI – Imposte Irap versate anche se non dovute. Il Comune recupera 57.000 euro

FONTANA LIRI – Per le casse del Comune arriva una salutare boccata di ossigeno. L’amministrazione ha infatti recuperato presso l’Agenzia delle Entrate la somma di 57.000 euro d’imposte Irap non dovute ma versate negli anni dal 2012 al 2017. Oltre al sostanziale recupero, dall’anno 2018 in poi, la cartella esattoriale sarà regolarizzata con un risparmio per l’ente di oltre 10.000 euro.
Soddisfatto il sindaco Gianpio Sarracco : «Un sentito grazie al tributarista Bruno Testa che ha curato l’iter per ottenere il parziale rimborso – dice -. In questo modo abbiamo sanato una situazione onerosa che depauperava le casse del Comune. Con questa nuova entrata, iscritta al bilancio, avremo un concreto aiuto per risanare alcune situazioni difficili, soprattutto sulla spesa corrente. Prosegue il nostro lavoro per scovare anche gli sprechi della macchina amministrativa di cui, in quel periodo, non eravamo parte attiva. Dopo il recupero Iva al 22% anziché al 10% abbiamo riacquisito circa 20.000 euro. Siamo riusciti a riprendere per mano una situazione pregressa che indeboliva il settore economico. Con questa azione – conclude Sarracco – è stato compiuto un passo in direzione della trasparenza».

Share Button