FONTANA LIRI – “Poveri, ricchi e benestanti” in finale. Il libro di Giulio Sacchetti conquista tutti

FONTANA LIRI – Il suo nome figura nell’”Enciclopedia dei poeti contemporanei italiani”. E’ Giulio Sacchetti, fontanese, classe 1949, che dopo aver fatto il sindacalista della Cisl si diletta a scrivere poesie. Trai suoi pregevoli lavori, ultimo in ordine di tempo è “Poveri, ricchi e benestanti”, sottotitolo “Uno sguardo sulla situazione economica politica e sociale, dell’Italia e del mondo”. Il volume, stampato con i caratteri del “Gruppo editoriale l’Espresso” è giunto, tra i finalisti al concorso “Il mio esordio 2017, sezione saggistica”. Dalla data d’inserimento in vetrina (settembre 2017) il libro è stato consultato da oltre 9.000 utenti che hanno espresso lusinghieri commenti. Per tornare alla vena poetica, spicca una raccolta di poesie, riunite in un pamphlet titolato “Evoluzione dell’uomo e del lavoro”, con prefazione di Rodolfo Damiani, cavaliere dei Bardi d’Italia.

Share Button