ARCE – “Le Marocchinate” Stefania Catallo presenta il suo nuovo libro

ARCE – «Il mio libro “Le Marocchinate” rappresenta un omaggio alla memoria di quelle donne, tantissime, che vennero travolte dalla furia dei goumiers nordafricani. Quella che doveva essere la liberazione e la fine della seconda guerra mondiale, divenne un incubo inimmaginabile».
Così Stefania Catallo presenta l’evento che si terrà sabato alle 17 ad Arce, al palazzo comunale. Il libro “La memoria scomoda della guerra: le Marocchinate” (Universitalia, 2018) raccoglie alcune testimonianze delle donne che subirono le violenze.
«Sarà un grande onere rendere testimonianza proprio nei luoghi toccati da questo dolorosissimo fenomeno. Desidero ringraziare Delfina Angeloni che interpreterà alcuni passaggi. Dal libro è stato tratto l’omonimo spettacolo teatrale, scritto e diretto da Francesca Romana Cerri», dichiara Stefania Catallo, che a Roma ha fondato il centro antiviolenza “Marie Anne Erize” ed è ambasciatrice del Telefono Rosa.

Share Button