FONTANA LIRI – Cipressi vecchi e malati. Il Comune decide di tagliarli

FONTANA LIRI – I tre maestosi cipressi che adornano piazza Trento dovranno essere abbattuti perché malati di… vecchiaia.
Più di qualcuno aveva notato il fenomeno di marcescenza lungo il tronco, segnalando l’inconveniente al sindaco Gianpio Sarracco. Per tale motivo l’ufficio tecnico comunale, guidato dall’ingegnere Daniele Capuano, ha commissionato una relazione a un agronomo per conoscere lo stato di salute dei vetusti cipressi. Il responso è stato impietoso: «I cipressi sono affetti da fenomeni di senescenza, difetti strutturali, stress fisiologico, infezioni quali la carie e la comparsa di fenomeni di marcescenza».
Sono stati riscontrati, insomma, visibili segni di sofferenza, uniti alla chioma ridotta e parzialmente disseccata, con visibili cavità sul legno. L’amministrazione è stata invitata a provvedere all’abbattimento degli alberi per la protezione della pubblica incolumità. Oltre ai cipressi, anche due alti platani evidenziano i segni del tempo ma, con un’operazione di spuntatura della chioma e una drastica potatura, possono essere recuperati per abbellire la piazza. Godono di ottima salute, invece, le piante di magnolia. Per i cipressi la situazione di pericolosità induce a seguire il totale sradicamento. Il comune è in contatto con ditte specializzate per l’abbattimento degli alberi, in condizioni di assoluta sicurezza.

Share Button