A Roccadarce, il 1° Ritiro nazionale di Yoga in Ciociara

ROCCA D’ARCE – Una tre giorni presso l’Ostello della gioventù in località Santa Lucia.
È Roccadarce nella Ciociaria, detto anche “il balconcino della Valle del Liri”, paesino di circa 1000 abitanti, che si appresta a ricevere il 1° Ritiro di Yoga in Ciociaria, perché è dal benessere del corpo che si arriva, anche, alla serenità della mente.
In programma denso di attività per tutti gli “Yogini” che si recheranno in Ciociaria dal 6 all’8 luglio 2018. Pratiche di Yoga che seguono il metodo di “Yoga del Respiro”, portando consapevolezza sul respiro e sulla colonna vertebrale; Meditazione guidata con l’uso di campane tibetane; Kiirtan ovvero una meditazione con canti e danza. Cantando e danzando, infatti, si possono esternare sentimenti molto profondi, anche quelli legati alla ricerca spirituale.
Ma gli organizzatori hanno pensato, anche, al tempo libero: per chi ama le attività manuali due laboratori pratici. “Saponi Naturali”, condotto da Daniela Valletta, estetologa e fondatrice del Centro Benessere “Le Muse”; “Creazione Japamālā” a cura di Marzia Di Dino, “Yoga e Natura” per imparare a creare la propria mālā (collana) da utilizzare per la pratica della meditazione oppure da indossare. Per chi vorrà coccolarsi un po’ potrà optare per dei massaggi rilassanti o rigeneranti a cura del Centro Benessere “Le Muse”. Per chi preferisce stare a contatto con la natura avrà la possibilità di fare delle passeggiate a cavallo immersi nel verde della Ciociaria, in sella a mansueti cavalli e accompagnati da personale esperto. E, infine, per chi preferisce le attività intellettuali ci sarà una conversazione di astrologia olistica con la possibilità di lettura del cielo natale, uno straordinario strumento di conoscenza di se stessi per scoprire risorse inaspettate e focalizzare le proprie aspirazioni. Oltre ad una gita fuori porta presso Castrum Coeli (Castrocielo), con Matteo Zagarola, archeologo e guida turistica abilitata, tra racconti di rituali e suggestioni. Si arriverà a piedi sulla sommità del Monte Asprano tra i ruderi del Castello di Castrum Coeli e fino alla chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo.
Ovviamente, menù rigorosamente vegetariano per tutta la durata del ritiro Yoga.
Il Sindaco di Roccadarce, dott. Rocco Pantanella da subito entusiasta dell’idea commenta così l’iniziativa: «Da sempre sono aperto alle novità e ho accolto con favore e curiosità, anche, questa idea che coniuga turismo e benessere. All’estero la “vacanza benessere” è una delle tendenze più significative in ambito turistico. Ma secondo una recente ricerca dell’Osservatorio italiano del turismo in Italia è in forte crescita e il 43% degli italiani indica la natura come il luogo fondamentale del benessere. Il nostro è un territorio che si presta naturalmente, grazie all’aria pulita, ai panorami e ai silenzi della campagna circostante».
L’idea e l’organizzazione sono di Cristina Simone, ciociara di nascita, ma milanese di adozione. Lavora nel mondo del marketing digitale, un settore estremamente veloce e dinamico, e per ritrovare l’equilibrio nel mondo offline, pratica e insegna Yoga, anche nelle aziende. Ha deciso di progettare questo ritiro perché si dice “profondamente legata alla sua Terra ed è un modo per far scoprire, anche, le bellezze della Ciociaria: un territorio inesplorato, ma dove si respira sempre pace e serenità. Fare Yoga circondati da aria pulita e dalla tranquillità della natura infonde fin da subito una sensazione di benessere”.
Con lei, il suo Maestro Rino Siniscalchi, insegnante di Yoga e Meditazione da oltre 25 anni. Diplomato alla Federazione Italiana Yoga, ha seguito e si è ispirato a diverse scuole come quella di Patrik Tomatis, presidente della Federazione francese di Yoga, Antonio Nuzzo, fondatore della Federazione Italiana Yoga, e lo Yoga-terapia del maestro indiano Bhole. Il suo approccio è orientato a sviluppare il respiro consapevole. È anche uno studioso di Astrologia Olistica.
Perché fare Yoga? Lo Yoga insegna a vivere in armonia con sé e con gli altri, agisce sul piano fisico, psichico e spirituale di chi lo pratica regolarmente. Attraverso una serie di posizioni (Asana) e respirazioni equilibrate, con lo Yoga si sviluppa una maggior consapevolezza del corpo e della mente.
Il ritiro di Yoga è aperto a tutti, principianti e avanzati, ma è necessaria la prenotazione.
Per maggiori informazioni: info@yogainciociaria.it

Share Button