ROCCA D’ARCE – Bonus idrico per lo sconto sulla bolletta. Grazie al Caf si fa tutto in municipio

Il sindaco Rocco Pantanella

ROCCA D’ARCE – Lo sportello Caf del Comune è pronto a ricevere le domande dei cittadini per il bonus idrico 2018. Il sindaco Rocco Pantanella spiega in una nota: «Per incrementare e promuovere sempre più tutte le attività a difesa delle fasce più deboli, è ancora attiva la convenzione stipulata tra il Comune di Rocca d’Arce e l’organismo di assistenza fiscale CafTfdc presente presso la sede comunale con uno sportello attivo tutti i martedì e giovedì dalle 10 alle 12. Il bonus idrico 2018 permette agli utenti che versano in condizioni di disagio economico di usufruire di uno sconto in bolletta. Alle agevolazioni potranno accedere, unicamente per le utenze dell’abitazione di residenza, tutti i soggetti intestatari dell’utenza, con indicatore Isee non superiore a 8.107,50 euro, mentre per le famiglie con più di tre figli a carico il parametro Isee non dovrà superare i 20.000 euro».
Lo sportello Caf presente nella sede comunale seguirà i cittadini sia nella compilazione della dichiarazione Isee sia nella compilazione  e trasmissione telematica del bonus idrico.

Share Button